Striges. La voce dell'ombra, di Barbara Baraldi

Nuovo appuntamento con le streghe di Barbara Baraldi


Striges. La voce dell'ombra, della nostra Barbara Baraldi, è il secondo volume della serie dark urban fantasy romantica per adolescenti Striges e il seguito di Striges. La promessa immortale.

La scrittrice emiliana, conosciuta e amata dai lettori giovani del fantastico per la saga Scarlett - il volume 3 uscirà all'inizio del 2015 - e da quelli adulti per molti romanzi e racconti gialli e noir, spesso vincitori di premi (ricordiamo almeno La bambola dagli occhi di cristallo e Lullaby), in questa sua seconda serie urban fantasy si occupa di stregoneria.

Striges racconta le avventure, ambientate nei tempi moderni, dell'adolescente Zoe, una strega che si innamora, ricambiata, di un Inquisitore, colui che sarebbe destinato a ucciderla.

Ricco (e gotico) romanzo di formazione e accettazione del proprio destino, oltre che storia d'amore e d'amicizia, La promessa immortale (qui per ogni approfondimento) era ambientato nella spumeggiante Milano.

Nel libro in uscita, La voce dell'ombra, che - fa sapere l'autrice dalle pagine del suo sito - sarà davvero ricco di colpi di scena, le vicende si spostano in un misterioso Santuario.

Il Santuario è stato voluto dalle Streghe della Sorellanza nel XII secolo, col fine di proteggere loro stesse dall'Inquisizione e dai suoi roghi (che Zoe ha conosciuto da vicino, in passato) e permettere la divulgazione delle proprie conoscenze magiche.

Progettato dall'architetto della goticissima chiesa parigina Notre Dame, il Santuario, reso magicamente invisibile e divenuto, progressivamente, una vera e propria cittadella fortificata, ha anche la funzione di dare rifugio ad altre creature soprannaturali (idea, quest'ultima, che, oltre a farci scoprire che la Baraldi ha seguito, come chi scrive, la serie tv SyFy di "fantascienza gotica" Sanctuary, con Amanda Tapping, pur virando al fantasy, le ha anche permesso un crossover con la mitologia dell'altra sua saga YA, Scarlett).

striges-la-voce-dell-ombra-mondadori Nel Santuario si risveglia Zoe, dopo un incidente di moto e un lungo coma. Non ricorda nulla, nemmeno il suo grande amore per Sebastian.

Comincerà una nuova vita in cui verrà addestrata alla magia nell'Accademia del Santuario, entrerà in contatto con nuovi personaggi, come l'affascinante e misterioso Adam, e si scontrerà con vecchi e nuovi nemici, tra cui una delle realizzatrici dell'incantesimo di invisibilità del Santuario, che la cerca da secoli per convertirla al lato oscuro della magia e che è niente di meno che l'ungherese Erzsebet Bathory, sanguinaria serial killer ante litteram.

I vecchi personaggi, comunque, non saranno certo dimenticati. Molti faranno la loro ricomparsa, naturalmente.

Volete sapere chi sarà e, soprattutto, se Sebastian avrà un ruolo di primo piano? A partire da oggi sarà possibile saperlo. Il libro è in uscita! Enjoy.

Questa la sinossi ufficiale: Zoe sognava di ribellarsi al suo destino di strega e inseguire la libertà insieme a Sebastian, l'Inquisitore di cui è innamorata, il suo carnefice. Ma la moto su cui stanno fuggendo finisce fuori strada, e Zoe si risveglia dopo un lungo coma in un luogo ignoto. Non ricorda nulla dell'incidente, né dove si trovi Sebastian. Solo un nome mai pronunciato dalle sue labbra ricorre nei deliri della febbre: Adam. Chi è lo sconosciuto emerso dall'inconscio di Zoe? E chi sono le creature che popolano i corridoi del Santuario, l'istituto in cui le streghe della Sorellanza l'hanno accolta affinché compia il suo apprendistato? Semidei, vampiri, fate, mutaforma e ogni creatura perseguitata trovano asilo tra le mura dell'Accademia. Ma Zoe non avrà pace finché non realizzerà il solo incantesimo che le stia a cuore: ricostruire il proprio passato e ritrovare il suo grande, impossibile amore.

Barbara Baraldi
Striges. La voce dell'ombra, 2014
Mondadori (collana Chrysalide)
Copertina di Nicoletta Ceccoli
€ 17,00
In uscita oggi, 11 marzo
L'autrice su Facebook

  • shares
  • Mail