Sei film vincitori degli Oscar che sono stati tratti da libri

In occasione degli Oscar 2014, perché non rileggere alcuni libri da cui sono stati tratti celebri film che hanno vinto la statuetta negli anni passati? Ecco una nostra selezione.

Stanno per essere assegnati gli Oscar 2014 e l’attesa è grande. Se c’è molta curiosità tra i cinefili, possiamo guardare a questa cerimonia anche come bibliofili: come ben sappiamo, infatti, molti sono i film tratti dai libri e, tra questi adattamenti, diversi sono stati premiati con degli Oscar.

Ecco, allora, una sorta di classifica di film che hanno vinto l’Oscar di cui vale la pena leggere (o rileggere) i libri che li hanno ispirati:


  1. 1954: Da qui all’eternità di Fred Zinnemann si aggiudica otto Oscar (Miglior film, Migliore regia, Miglior attore non protagonista a Frank Sinatra, Miglior attrice non protagonista a Donna Reed, Migliore sceneggiatura non originale, Miglior fotografia, Miglior montaggio, Miglior sonoro). Il film è tratto dall’omonimo romanzo di James Jones che, a sua volta, ha vinto il National Book Award nel 1952 ed è considerato uno dei cento migliori romanzi del XX secolo.

  2. 1961: Spartacus di Stanley Kubrick vince quattro Oscar (Miglior attore non protagonista a Peter Ustinov, Migliore fotografia, Miglior scenografia e Migliori costumi). Alla base di questo film c’è il romanzo storico Spartacus, pubblicato nel 1951 da Howard Fast.

  3. 1969: Rosemary's Baby - Nastro rosso a New York di Roman Polanski si aggiudica un solo Oscar (Miglior attrice non protagonista a Ruth Gordon). Il film, come è noto, è tratto dall’omonimo romanzo horror di Ira Levin pubblicato nel 1967. Nel 1997 Ira Levin ha pubblicato un sequel, intitolato Il figlio di Rosemary, e lo ha dedicato a Mia Farrow.

  4. 1980: cinque Oscar (Miglior film, Migliore regia, Miglior attore protagonista a Dustin Hoffman, Miglior attrice non protagonista a Meryl Streep, Miglior sceneggiatura non originale) vanno a Kramer contro Kramer diretto da Robert Benton e tratto dal romanzo Kramer vs. Kramer scritto da Avery Corman.

  5. 1983: Meryl Streep si aggiudica l’Oscar come Miglior attrice protagonista per il film La scelta di Sophie di Alan J. Pakula. La pellicola è tratta dall'omonimo romanzo di William Styron e affronta il tema dell'Olocausto.

  6. 2005: Million Dollar Baby di Clint Eastwood si porta a casa quattro Oscar (miglior film, miglior regia, miglior attrice protagonista a Hilary Swank e miglior attore non protagonista a Morgan Freeman). Il soggetto del film è la raccolta di racconti Lo sfidante di F. X. Toole.

Sei film vincitori degli Oscar che sono stati tratti da libri

A questi titoli vanno poi aggiunti, naturalmente, tutti quelli che hanno ricevuto nomination varie ma non hanno vinto. Insomma: gli Oscar si trasformano anche in un’ottima occasione per leggere. Perché non approfittarne?

Se poi volete dirci la vostra selezione di film tratti dai libri, saremo ben lieti di leggerla nei commenti.

Via | Open Road Integrated Media

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail