Utopia, di Leonardo Patrignani. Si conclude la Multiversum Saga

In uscita l'ultimo volume della serie italiana Multiversum


Utopia, di Leonardo Patrignani - classe 1980, ex-musicista metal e doppiatore (di Assassin's Creed e Call of Duty, per esempio) - è il terzo e ultimo volume della serie fanta-romance per ragazzi e adolescenti Multiversum, già venduta in 18 paesi.

La serie - impreziosita dalle bellissime copertine di Roberto Oleotto, avviata da Multiversum e proseguita con Memoria - ci porta nel multiverso, l'infinita rete di mondi paralleli cara a una branca della scienza e, naturalmente, a molti autori della fantascienza.

La versione di Patrignani, che si è preparato su saggi di fisica quantistica - come leggiamo sulle pagine del blog Sognando tra le righe, che sta seguendo il lancio di Utopia da vicino - ha generato qualcosa di particolare, che gratificherà sicuramente chi, tra i giovani lettori, ha amato Inception (e anche Matrix).

Il passaggio da un universo all'altro, da una versione di se stessi all'altra, infatti, in Patrignani è mentale («una struttura "mentale" alla base dello spostamento fra le differenti versioni di noi stessi. Nella Multiversum Saga non ci sono incontri con i propri doppi, non ci sono wormhole. E' la nostra mente la chiave per sbloccare le porte delle dimensioni alternative. Il mezzo per viaggiare» *).

Nella saga, oltre al tema degli universi paralleli, si toccano, pur reinterpretati e adattati secondo questa caratterizzazione "mentale", anche altri temi e sottogeneri sci-fi come il viaggio nel tempo, l'apocalisse obliterante, l'ucronia e la distopia (in quest'ultima, l'autore si avvale delle suggestioni derivategli dalla lettura di tre grandi classici, 1984, Fahrenheit 451 e Brave New World; ne abbiamo parlato qui e qui).

A tutto ciò si aggiunge, dice l'autore piemontese, soprattutto in merito alla strutturazione del terzo volume della saga, l'eco delle teorie sulla Sincronicità di Jung (che spiega la contemporaneità di due eventi complessi connessi in maniera acausale *, ndr) e sull'entanglement quantistico (la correlazione tra sistemi, anche separati, per semplificare, ndr).

In seno a questa ricchezza di materiali (ci auguriamo che Patrignani sappia tirare bene i fili nel capitolo conclusivo) si sono svolte - e si svolgeranno - le vicende di due innamorati, Alex e Jenny, provenienti da dimensioni diverse, e del loro amico Marco.

utopia-patrignani-mondadori

Dopo i fatti - decisamente importanti - dei due volumi precedenti (vi invito a leggerne qui e qui), in Utopia gli eventi, più action, adrenalinici e meno onirici (*), prenderanno il corso finale. La sinossi ufficiale ci dice che «quella in cui Alex, Jenny e Marco vivono da diciotto anni è una realtà confortante, un rifugio sicuro. Ma è solo una delle infinite facce del dado, una delle molteplici realtà del Multiverso.

Cos’è successo davvero mentre cercavano di raggiungere una nave diretta a Oriente, in fuga dalla società totalitaria di Gea? Quali sono le conseguenze drammatiche del baratto a cui allude Anna?

Dall'altra parte, il mondo sta cadendo a pezzi sotto la nefasta guida di qualcuno che ha le loro stesse facoltà. Dall'altra parte, ci sono un vecchio di ottantotto anni che sta marcendo in un penitenziario e due giovani che vivono rinchiusi come topi da laboratorio. Dall'altra parte, la loro mente è rimasta l'ultima speranza. Se non siete ancora entrati nel Multiverso, questa è la vostra occasione per scoprire le vostre infinite vite».

Chi volesse conoscere lo scrittore, il suo editor Mondadori, Francesco Gungui (autore, lo ricordiamo, della serie distopico-romantica YA Canti delle Terre Divise), ma anche lo staff del blog Sognando tra le righe, le ottime Book's Angels (che hanno letto Utopia in anteprima e ne sono rimaste folgorate), potrà fare un salto vicino Firenze.

Il primo marzo, infatti, presso il Rock City Music School, ci sarà una serata dedicata al romanzo e al suo lancio, A Night in Utopia. Tutte le informazioni si trovano sulla pagina Facebook dell'evento. Enjoy!

Multiversum Saga

1. Multiversum, 2012, QUI
2. Memoria, 2013, QUI
3. Utopia, 2014

Leonardo Patrignani
Utopia
Mondadori (collana Chrysalide)
Copertina di Roberto Oleotto
€ 17,00
In uscita il 25 febbraio
Patrignani su Facebook e Twitter
Sito dedicato alla saga
La saga su Facebook

  • shares
  • Mail