Il nuovo programma dell'Adobe per gli ebooks

Ve ne sarete accorti: è uscito il nuovo numero di Permalink, il magazine edito da Blogo.it con la collaborazione di tutti i blog del network.

Essendo una rivista digitale, gli amici di Downloadblog suggeriscono di leggerlo con la nuova version di Adobe Digital Editions, il programma successore di Acrobat, capace di funzionare sia online che offline.

Il programma nasce proprio per la lettura digitale, prima di tutto di ebooks, ed una delle caratteristiche fondamentali è la capacità di adattare la pagina allo schermo, consentendo quindi una lettura agevole anche su smartphone e PDA.

Si può leggere un documento con le due pagine affiancate, a tutta pagina o con lo zoom, ha un box di ricerca ed una libreria interna. Ottima cosa è la capacità di leggere sia PDF che Open eBook.

Ormai, la quantità di dispositivi e di software per la lettura in digitale è enorme. Diverse le case di produzione che inventano lettori di ebooks portatili con l'intenzione di sostituire i libri cartacei. Da una parte, effettivamente, un lettore digitale consente di portar dietro un solo dispositivo - che occupa lo spazio di un solo libro - con dentro un'intera libreria, ma la domanda che pongo ai lettori di Booksblog è se davvero la praticità e la comodità di uno spazio ridotto e di costi d'acquisto ridotti potranno sostituire il piacere di un libro cartaceo.

  • shares
  • Mail