All'asta da Christie's i "tesori di Victor Hugo"

i tesori di Hugo
A partire da mezzogiorno di domani presso la sede parigina della famosa casa d'aste Christie's, sarà possibile visitare la "mini-esposizione" dedicata alle "reliquie familiari" della famiglia di Victor Hugo. "Tesori" che saranno successivamente messi in vendita a partire dal 4 aprile. L'intimità stessa del grande scrittore francese, si percepisce delicatamente dalla storia di questi oggetti, disegni, lettere autografe, ritratti e mobili, che sono legati a doppio filo a molti dei suoi scritti e ad alcune dolorose vicende personali che lo videro protagonista suo malgrado.

C'è il grande armadio nel quale venivano riposti i manoscritti, proveniente dalla dimora di Hauteville, sull'isola anglo-normanna di Guernesey, nella quale Hugo trascorse l'esilio e scrisse "I miserabili". Ma anche la corona di nozze appartenuta alla primogenita Léopoldine, annegata solo sei mesi dopo le sue nozze, il ventaglio della figlia più piccola (l'Adèle H del film di Truffaut) precocemente internata per un'intensa follia amorosa e alcuni disegni dello stesso Victor. Valenti illustrazioni dalle considerevoli quotazioni, tra i quali si annoverano i due soli esemplari di inchiostro su legno esistenti: "Vivez" e "Mourez", epigrafi della condizione umana stimati al di sopra dei 100.0000 euro. Di che far accapponare la pelle del loro defunto autore...

Via | christies.com

i tesori di Hugo
i tesori di Hugo
i tesori di Hugo
i tesori di Hugo
i tesori di Hugo

  • shares
  • Mail