Pillole di fantasia: i racconti di Buzzati


Mostruosi pesci parlanti, abiti stregati, progettisti celesti e anche armi dagli effetti imprevedibili o sinistre navi fantasma, tanti piccoli mondi assurdi e possibili che spesso prendono forma da circostanze reali. Un vero e proprio viaggio nell’affascinante mondo della fantasia guidati dalla pregevole penna di Buzzati. I suoi racconti sono permeati di magia, estro, ricchi di situazioni al limite del paradosso, sono ironici e sorprendenti, capaci di avvolgere il lettore in un’atmosfera surreale e colma di simboli.

I personaggi sono uomini comuni o esseri fantasiosi le cui esperienze sono narrate nel piccolo e denso spazio che offre il genere, perfetto per lo sviluppo di vicende assurde ma in parte verosimili. Lettura che non ha età, i racconti di Buzzati sono ottimi per avvicinarsi ad un’eclettica personalità della cultura italiana che spazia dalla letteratura, al giornalismo alla pittura (illustrazione: Il colombre, 1970).

Chi volesse approfondirne la conoscenza può visitare: questa pagina personale per una panoramica generale sull’autore, sono presenti notizie biografiche e bibliografiche, è possibile conoscere parte della sua produzione pittorica e leggere degli estratti da alcuni suoi articoli; oppure Italialibri per approfondire le tematiche sviluppate nei racconti.
C’è anche la possibilità di ascoltare alcuni capitoli, tratti da Il segreto del bosco vecchio, cliccando qui.
Vi segnaliamo anche la mostra “Buzzati racconta. Storie disegnate e dipinte” che si terrà a Milano dal 14/11/06 al 28/01/07 in occasione del centenario della nascita dell’autore; su www.comunedimilano.it, inserendo il titolo della manifestazione nel Trovatutto, è possibile ottenere maggiori informazioni.

Alcuni riferimenti bibliografici per i racconti: I sette messaggeri, Paura alla Scala, In quel preciso momento, Il crollo della Baliverna, Esperimento di magia, Il colombre, La boutique del mistero

  • shares
  • Mail