È morto Tonino Guerra, poeta, scrittore e sceneggiatore

� morto Tonino Guerra

Tonino Guerra è morto oggi, giornata mondiale della poesia. Aveva compiuto 92 anni pochi giorni fa. Tonino Guerra è stato anche il poeta delle poesie in dialetto romagnolo e fino a quando ha potuto ha composto versi.

Noi di Booksblog lo vogliamo ricordare con un racconto che troviamo nel suo libro La valle del Kamasutra. Segni, sogni e altro scelti dal poeta (Bompiani 2010). Il titolo del racconto è Il ciliegio in fiore.

Un contadino da quando gli era morta la moglie si era affezionato a un ciliegio. Lo andava a guardare tutte le mattine e gli toccava il tronco con una mano. Ci fu un tempo che il ciliegio si ammalò e fu proprio in quel mese che il contadino stette a letto con una bronchite piena di catarro. Poi il contadino si alzò e tornò a toccare e a parlare col ciliegio che in breve tempo mise mille foglie sui rami.

Un giorno il contadino era al mercato a comprare una falce e sentì un irresistibile desiderio ti tornare ai suoi campi. Gli sembrava che il ciliegio avesse bisogno di lui. Lo trovò che era tutto fiorito e pareva gli sorridesse.

Il contadino siete sotto l'albero con le spalle appoggiate al tronco e d'improvviso gli piovono sul corpo tutti i petali del ciliegio in fiore.

Foto | Associazione Culturale Tonino Guerra

  • shares
  • Mail