Cinque libri su Facebook in occasione del suo decimo compleanno

Oggi Facebook compie dieci anni: riuscite a pensare un oggi senza il social network blu?

Oggi, 4 febbraio, Facebook compie dieci anni. Il social network di Mark Zuckerberg, infatti, venne lanciato il 4 febbraio 2004, dopo un primo periodo in cui l’accesso era riservato agli studenti dell’università di Harvard, negli USA. Da allora sono trascorsi appunto dieci anni ed è innegabile che Facebook abbia rappresentato un prima e un dopo, sia per quanti lo usano normalmente, sia per quelli che non l’hanno mai usato (o l’hanno abbandonato). “Tu ce l’hai Facebook?” è la domanda più frequente, quasi più di “Come stai?”.

Un tale fenomeno ha interessato, naturalmente, anche il mondo dei libri. Ecco una nostra selezione di testi, allora, per festeggiare il compleanno del social network in blu.


  1. David Kirkpatrick, Facebook. La storia. Mark Zuckerberg e la sfida di una nuova generazione (Hoepli, 2011): doverosa la segnalazione di un testo che ripercorre la storia di Facebook. David Kirkpatrick, giornalista di lungo corso ed esperto di tecnologia, ha potuto contare sulla piena cooperazione dei dirigenti e collaboratori di Facebook per ricostruire la storia dell'azienda e dell'impatto che ha avuto sulle nostre vite. Kirkpatrick ci racconta le origini di Facebook, i motivi del suo successo, le prospettive per il suo futuro. Ne ripercorre i trionfi e le battute d'arresto, offrendo ai lettori un ritratto a tutto tondo di Mark Zuckerberg, fondatore e amministratore delegato: figura centrale nell'ascesa strepitosa della sua azienda, da Harvard a Wall Street, passando per il mondo.

  2. Paola Mastrocola, Facebook in the rain (Guanda 2012): Paola Mastrocola (Premio Campiello 20049 ci racconta la storia di Evandra che vive sola in un piccolo paese del Centro Italia dove fa la casalinga. In questa sua solitudine, all’improvviso fa capolino Facebook e così la donna scopre un mondo meraviglioso che fino ad allora le era del tutto ignoto: prende lezioni di Facebook e la sua vita cambia, si popola di personaggi un po' veri e un po' finti, buoni, cattivi, enigmatici, timidi. E tra questi, persino un innamorato... Una moderna favola d'amore, ambientata in un'epoca, la nostra, dove il virtuale si confonde con il reale.

  3. Alessandro Q. Ferrari, Facebook, domani smetto (Castelvecchi, 2009): Siete tra coloro che usano Facebook per ogni cosa tanto che alla fine ne provate quasi la nausea e dite: “Domani smetto”? E poi, invece, state sempre su Facebook come se niente fosse? Allora questo delizioso libro fa proprio per voi che avevate una vita più o meno felice fino a quando, un giorno, qualcuno via ha chiesto: "Ma tu sei su Facebook?".

  4. Alberto Pellai, Il primo bacio. L'educazione sentimentale ai tempi di Facebook (Kowalski, 2012). Volenti o nolenti, Facebook ha cambiato molte cose nella nostra vita, come, per esempio, l’educazione sentimentale. Alberto Pellai in questo saggio parte dalla constatazione che "il primo bacio segna un confine tra un prima e un dopo, tra chi si è stati e chi si cerca di diventare." Il libro è rivolto a tutta la famiglia perché, nel primo bacio, c’è molto più di un’emozione (da condividere su Facebook!), c'è l'atto che si fa eterno nella nostra memoria.

  5. Anna Fogarolo, Do you speak Facebook? Guida per genitori e insegnanti al linguaggio del social network (Centro Studi Erickson, 2013). Se siete genitori o insegnanti preoccupati di come i minori usano Facebook, questa guida (di cui vi abiamo già parlato) allora fa per voi. Anna Fogarolo, infatti, si rivolge principalmente a insegnanti, educatori e genitori che desiderano imparare a padroneggiare Facebook, per apprendere come gestire la propria privacy, sfruttarne le potenzialità e coordinare correttamente gruppi, pagine e profili, in modo da avvicinarsi al linguaggio dei più giovani.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail