I Centomila Regni, di N. K. Jemisin /1

In arrivo un romanzo epic fantasy al femminile di un'autrice del fantastico impegnata e premiata

Doppia uscita, domani, per N. K. Jemisin; si tratta de I Centomila Regni, in pubblicazione per Gargoyle, e de La luna che uccide, di Fanucci.

Oggi parliamo de I Centomila Regni, finalista/nominee ai premi Nebula, Hugo, Gemmell, Tiptree, Crawford, World Fantasy e vincitore di Locus e Romantic Times Reviewers' Choice.

N. K. Jemisin è una scrittrice di fantascienza e fantasy afro-americana, nata in Iowa e cresciuta tra Alabama, Massachussets e New York, dove vive attualmente. Lavora, dopo una laurea in psicologia e un master in educazione, come consulente universitaria. La sua carriera letteraria ufficiale comincia dopo anni di militanza in gruppi di scrittura (e pubblicazione di racconti, uno dei quali, Non-Zero Probabilities, nominato all'Hugo e al Nebula) e il workshop Viable Paradise (settimana di scrittura creativa fantastica che si svolge, ogni anno, dal 1997, a Martha's Vineyard, in Massachussets, e che ha diplomato autori come Elizabeth Bear, Cory Doctorow, John Scalzi, Elizabeth Moon, Scott Lynch, etc.). Il romanzo d'esordio è proprio i I Centomila Regni, primo volume di The Inheritance Trilogy.

Autrice impegnata, influenzata da Ursula K. Le Guin e Tanith Lee, la Jemisin, in questa trilogia epic fantasy, veicola temi come la multiculturalità e il conflitto culturale, l'oppressione, il razzismo, il femminismo, e lo fa, come anche nella duologia successiva Dreamblood (ne parleremo domani), narrando vicende di persone "ordinarie" calate in situazioni straordinarie, in mondi che non sono la Terra.

i-centomila-regni-jemisin-gargoyle

I Centomila Regni racconta la storia e l'evoluzione di Yeine Darr, ingenua giovane donna delle popolazioni barbare del Nord in esilio. Quando la madre muore misteriosamente viene convocata alla corte della Città di Sky, sede della corrotta famiglia reale, gli Arameri, conquistatori del mondo conosciuto.

Qui viene inaspettatamente nominata erede al trono dei Centomila Regni assieme ad altri due pretendenti, due cugini che non sapeva nemmeno di avere. Da quel momento si troverà scagliata - sola e senza amici - in una cultura a lei aliena e in un'avventura piena di intrighi, lotte, complicazioni religiose, ostilità nei suoi confronti, segreti, in cui gli Dei - resi schiavi dai regnanti e quindi a loro ostili - giocano un ruolo a fianco degli uomini (e di Yeine).

Mentre porterà avanti la sua candidatura, trasformandosi in una vera e propria eroina kick-ass, la ragazza scoprirà anche perchè sua madre è stata uccisa e la verità sulla storia della sua famiglia e della sua stessa nascita. Non mancherà la parte romance (la relazione, eroticamente esplicita, di Yeine con uno degli Dei, Nahadoth the Nightlord, Dio pericoloso e selvaggio del caos, del cambiamento e della distruzione, furente per essere stato a lungo reso schiavo dai regnanti), e la scoperta di poter salvare il mondo. Enjoy!

The Inheritance Trilogy

1. The Hundred Thousand Kingdoms, 2010 (I Centomila Regni, 2014)
2. The Broken Kingdoms, 2010
3. The Kingdom of Gods, 2011

N. K. Jemisin
I Centomila Regni (The Hundred Thousand Kingdoms)
Gargoyle (collana Extra)
€ 18,00
In uscita domani, 30 gennaio
L'autrice su Twitter

Video: chiaccherata con N. K. Jemisin (e Karen Miller)

  • shares
  • Mail