Tanto gentile e tanto onesta pare a Firenze nell'anniversario del primo incontro di Dante e Beatrice

Un suggestivo incontro per ricordare, attraverso la Vita Nova, il primo incontro tra Dante e l'amata Beatrice.

Nel giorno che segue San Valentino e in occasione del 740° anniversario del primo incontro tra il Sommo poeta e la sua amata Beatrice il Museo Casa di Dante organizza una conferenza intitolata "Tanto gentile e tanto onesta pare". Dedicata agli appassionati delle opere di uno degli autori italiani più famosi al mondo, l'occasione permetterà ai presenti di ripercorrere, con la guida della Prof.ssa Erminia Zampano, Direttrice della Scuola di lettura creativo-emotica “Amici di Dante”, i passi più struggenti della "Vita Nova", durante la lettura integrale e commento con la partecipazione dei musicisti: Maria Rosaria Benvenuti, Anna Maria Moschetta, Pier Corrado Danieli e Gaetano Santaniello.

Dante-Hulton Archive

E l'emozione quasi sommerge il ricordo di quelle belle rime, tanto declamate sui banchi di scuola e riprese dalla sonora voce di Giorgio Albertazzi nel video d'apertura, tratto da la "Vita di Dante" regia di V. Cottafavi (1965).

Tanto gentile e tanto onesta pare
la donna mia quand'ella altrui saluta,
ch'ogne lingua deven tremando muta,
e li occhi no l'ardiscon di guardare.

Ella si va, sentendosi laudare,
benignamente d'umiltà vestuta;
e par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare.

Mostrasi sì piacente a chi la mira,
che dà per li occhi una dolcezza al core,
che 'ntender no la può chi no la prova:

e par che de la sua labbia si mova
un spirito soave pien d'amore,
che va dicendo a l'anima: Sospira.
(Dante Alighieri - Vita nuova -XXVI)

"Tanto gentile e tanto onesta pare"
a cura di Ermina Zampano
Museo casa di Dante
Sala Conferenze
Sabato 15 febbraio 2014 alle 17:30
Ingresso libero fino a esaurimento posti

Photo by Hulton Archive/Getty Images. Tutti i diritti riservati.

Via | museocasadidante.it

  • shares
  • Mail