L'amore quando c'era, di Chiara Gamberale

gamberaleMa sì, le dico che alla sua età non ha ancora capito cosa vuole dalla vita. Sì, sì, proprio lei, la prof. di italiano. Pensi che l'altro giorno ha assegnato un tema, in classe di Patrizia, dove l'ho messo...ecco qui: "Perchè la vita ha un senso e perchè non ce l'ha, secondo te?". E ora pensi che si è messa di nuovo a tormentare quel povero Tommaso. E mail, sms, qualche voglia gli telefona pure.

Ma come "Tommaso chi"? Il suo ex fidanzato. Quello che aveva lasciato all'improvviso, tre giorni prima di partire per Pechino. Sì, sì, avevano i biglietti prenotati. Giuro. La sera prima erano anche stati insieme, non mi chieda come lo so. E lei niente, lo ha mollato. Senta qui:

...lei mi lascia. Così. (...)
"Perché Amanda?" le ripeto.
E lei: "Perché è finita".
"Quando?", io.
"Mentre non te ne accorgevi, ma io sì. Fidati", lei.

Cose da matti. E pensare che per lui "le altre donne del mondo avevano smesso di avere la bocca le tette e ricordi d'infanzia da avere volta di ascoltare". Ah ma lui si è rifatto una vita, sa? È diventato avvocato, ha due figli, Paolo e Serenella, e una moglie. Si chiama Tiziana, il padre è scozzese. No, non proprio bionda. Castana.

E insomma le dicevo: Amanda ha ricominciato a rompergli le scatole, a quel poveraccio. La scusa è stata la morte del padre di lui. No, no, ha ragione. E' stata gentile a farsi viva. Però non si è limitata alle condoglianze, le assicuro. E come si fa a fare ingranare una vita, chiede. E magari non è che sarà facile come quella volta che mi hai spiegato la differenza fra freno e frizione e blablabla.

Secondo me è perchè lei, la sua vita, non l'ha ingranata, senza di lui. Perchè la sua vita nonostante "le passeggiate con Poirot (il cane), la pizza con le acciughe del forno davanti la scuola, il libro che ho appena finito di scrivere e le repliche dei primissimi episodi della "Signora in giallo" all'una di notte", non è un granchè.

E' che lei, secondo me, lui l'ha amato davvero. Ed è bello pensare all'amore quando c'era. Ma è davvero infame secondo me poi venire a mettere in crisi un padre di famiglia con queste teorie che" l'amore è meglio quando c'è" e che quando c'è stato poi ti lascia "un buco dentro".

Succede a chi nasce con un "lieve guasto del cuore, come un soffio", mi dia retta. A chi non smette mai di "essere un problema per se stesso, e forse è proprio questo il senso che ha". A chi per paura di rovinare gli altri rovina se stesso. Sì quella Tiziana è bilingue, gliel'ho detto: il padre è scozzese. Ma vedesse che amore quei due bambini.

Chiara Gamberale
L'amore quando c'era
Mondadori
10 euro

  • shares
  • Mail