Torna Peter Pan

Se avete letto "Peter Pan nei Giardini di Kensington", poi "Peter Pan", ora è giunta l'ora di leggere "Peter Pan e la sfida al pirata rosso", il sequel dell'eterno bambino inventato da J.M. Barrie e riportato in vita (letteraria) da Geraldine McCaughrean.

Vi ricordate i Bambini Smarriti ? Ora sono diventati dei rispettabili adulti, annoiati e ingrigiti, che non hanno dimenticato il loro Peter Pan, né tanto meno la loro bella Isola, che ora, purtroppo, è diventata un anti-paradiso, con acque inquinate e un sacco di pericoli. Anche Wendy è cresciuta e con lei i suoi fratelli. Ma da un po' di tempo tutti hanno iniziato a sognare di nuovo cose strane, e al risvegliano trovano degli strani "regali" sul cuscino: spade, sveglie, copricapo indiani, foglie, sassolini e faretre piene di frecce. Capire chi è che li sta chiamando è semplice, ed il ritorno all'Isola una naturale conseguenza...

Direi proprio che ricomincia l'avventura, per grandi e piccini. Io corro in libreria.

  • shares
  • Mail