L'eretico, di Carlo A. Martigli

Dopo il successo di 999 L’ultimo custode, uscito per Castelvecchi nel 2009 (del quale abbiamo già parlato su booksblog), Carlo Martigli torna in libreria con un altro thriller storico: L’Eretico, appena uscito per Longanesi.

Rimaniamo nei paraggi dello stesso periodo storico, ci spostiamo solo di qualche anno. Nella Firenze del 1497 è arrivata la peste; con la scomparsa – nel 1492 – di Lorenzo il Magnifico, la città è caduta nel caos più totale e il peggio è che è finita nelle mani di un monaco domenicano oscurantista come Savonarola.

Tra i fari culturali della Firenze medicea, colui che più manca è quel Giovanni Pico della Mirandola che avrebbe voluto riunire tutte le religioni monoteiste sotto lo stesso tetto; è morto infatti nel 1494. A Roma, invece, i Borgia – responsabili della cacciata dei Medici da Firenze e dell’avvento di Savonarola – tramano le file per costituire un impero economico e politico che in qualche modo appaghi le loro smodate ambizioni. E il Valentino – il cardinale Cesare Borgia – affila le sue armi peggiori.

In un tale contesto si muovono i personaggi, alcuni storicamente esistiti altri inventati. Tra quest’ultimi torna Ferruccio de mola, l’ultimo dei templari già incontrato nel precedente romanzo, che dovrà guardarsi da Savonarola, dalla Chiesa e quindi dai Borgia.

Non solo: non dovrà (non potrà) neanche abbandonare Giovanni de’ Medici, il futuro, coltissimo Papa Leone X. E si capisce perché: «La corona di Francia deve al nostro banco oltre centomila fiorini aurei» dice Giovanni non appena rimette piede clandestinamente a Firenze. «E il re Carlo di Valois è in difficoltà, non solo finanziarie. La Repubblica di Venezia, la Spagna, il Papato, il Regno di Napoli e perfino il ducato di Milano sono contro di lui, e poi in Fiandra. In Germania molti principi fremono sotto il giogo dell’Imperatore Massimiliano. C’è un’aria nuova in Europa. I Medici sono pronti a ritornare».

Insomma, la situazione europea è davvero ingarbugliata e conta su un precarissimo equilibrio di forze contro cui Ferruccio dovrà misurarsi. Senza contare che un vecchio monaco in compagnia di una giovane donna partono dall’estremo Oriente con l’intenzione di portare nel cuore dell’Occidente cristiano un libro che rivelerebbe la verità sull’Uomo: Gesù.

L'ERETICO
Carlo A. Martigli
Narrativa
Collana: La Gaja scienza
Pagine: 504
Prezzo: € 17.60

  • shares
  • Mail