Il maialibro, di Anthony Browne

E' una lezione molto divertente per tutta la famiglia, il racconto contenuto in questo Maialibro, di Anthony Browne. Bella morale, schietta e diretta, sui ruoli in famiglia e la collaborazione reciproca che rende una casa degna di questo nome.

Cosa succede nella famiglia Maialozzi se un giorno, di ritorno dai loro importantissimi impegni della giornata il padre, e i due impeccabili figlioli, Luca e Simone, non trovassero nessuno ad accoglierli? Eh sì perchè la mamma, chissà come mai, è sparita.

A raccontarci cosa accade ci pensa questo delizioso Maialibro, di Anthony Browne, da far leggere ai papà sempre indaffarati col lavoro e i figli pigri. Ma anche alle mamme troppo piene di cose da fare.

E' un bel guaio, dicevamo, vivere senza la mamma in casa Maialozzi; perchè ora chi stireràlaveràipiatticucinerà per loro senza lamentarsi della loro eterna pigrizia, come aveva fatto lei per una vita? Bisogna arrangiarsi in attesa che lei finalmente ritorni, questo è chiaro.

Bisogna impiegarci del tempo, guarda un po', per preparare cena e colazione e riordinare tutto, e per questo qualcuno inizia a imbestialirsi, grugnendo tutto il proprio scontento. Anche perchè dopo mangiato, nessuno ha intenzione di mettersi a lavare quel che si è sporcato...

Data la strana situazione, succede poi che in casa cambiano perfino i disegni della carta da parati e i quadri appesi ai muri. Come? Ma naturalmente diventando a forma di maiale. E qualcosa di davvero inaspettato succede anche ai componenti della famiglia.

Però quando la mamma torna, nonostante la casa ridotta a un vero porcile, c'è una sorpresa ad aspettarla. Perchè le cose, da quel momento, finalmente cambiano. Un messaggio che sembra scontato, ma da cui molti insospettabili mariti e figli avrebbero molto da imparare, fin dalla tenera età.

Anthony Browne
Il maialibro
Kalandraka
16 euro

  • shares
  • Mail