Tre libri su Michael Schumacher in occasione del suo compleanno

Michael Schumacher è nato a Hermülheim il 3 gennaio 1969: gli facciamo i nostri migliori auguri in questo compleanno così particolare per lui.

Tre libri su Michael Schumacher in occasione del suo compleanno

Oggi Michael Schumacher compie quarantacinque anni e i nostri auguri di buon compleanno sono più forti che mai, viste le condizioni critiche in cui versa a seguito della caduta dagli sci. Forza Schumi, sei un campione!

Per esprimere la nostra vicinanza al campione, vi proponiamo tre libri che ne analizzano la figura mettendone in risalto le peculiarità.


  1. Leo Turrini, Schumacher. La leggenda di un uomo normale (Mondadori, 2005). Sette volte campione del mondo di Formula Uno, Michael Schumacher ha battuto tutti i record. Nessuno ha vinto tanto come lui, nessuno guadagna tanto come lui: è il fuoriclasse più pagato del pianeta. Eppure, l'uomo Schumi è un vero mistero: pochissimi possono dire di conoscerlo veramente. Nell'era della comunicazione globale, l'idolo di milioni di ferraristi ha scelto di nascondere la sua personalità e la sua storia. Questo libro cerca di svelare i segreti di una carriera irresistibile. Dai fallimenti scolastici alle fughe per correre in kart, passando per quell'autentica ossessione rappresentata da Ayrton Senna, prima modello e poi irriducibile avversario...

  2. Beppe Donazzan, Michael Schumacher, oltre il mito (Limina, 2006). La vita e la carriera di Schumi, le lacrime di Monza, giorno dell'ennesimo trionfo e dell'annuncio che lascia, fino alla conclusione del Mondiale 2006 in Brasile, attraverso personaggi, piste, aneddoti. Dalla A di Adelaide, la pista australiana dove il sette volte campione del mondo centra i suoi primi due titoli iridati nel 1994 e nel 1995, alla Z di Zeltweg, dove la Ferrari ai box si incendia e Schumi rimane impassibile al volante, riparte e vince, passando per l'H di Hakkinen, l'avversario più difficile da battere. In appendice tutte le corse alle quali ha partecipato, dai kart alla Formula 3, dai prototipi alla F1 con tutti i Gran Premi, dal 1991 al 2006, e le macchine con le quali ha gareggiato.

  3. Pino Casamassima, Michael Schumacher. Un cannibale in F.1 (Bevivino, 2004). Quando Jackie Stewart superò le venticinque vittorie di Jim Clark fu incoronato come l'imperatore della F.1. "Chi mai potrà fare meglio?" ci si chiedeva. Dopo i nuovi primati di altri assi, fra i quali l'indimenticabile Senna, sarebbe arrivato Michael Schumacher. Una carriera iniziata con i calzoni corti sui kart, e proseguita in modo inarrestabile fino alla F.1 dove Schumi s'impone subito. Michael conquista presto il primo GP e quindi il primo mondiale, che bissa immediatamente. Siamo ai tempi della Benetton. Il suo approdo alla Ferrari determina la tanto agognata rinascita del Cavallino rampante che, cavalcato da questo fantino, galoppa di successo in successo, fino ad aprire un ciclo vincente del quale ancora non si intravede la fine.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail