La classifica dei libri più venduti nel 2013, da Hosseini a Volo

Da Hosseini, a Camilleri, a Volo e Gramellini, e poi ancora Saviano, Dan Brown e Dicker: eccoci a segnalarvi i titoli più letti nel nostro Paese negli ultimi 12 mesi stando alla Classifica pubblicata dal Corsera.

Poche le sorprese che ci riserva la classifica dei libri più letti di questo 2013: una top ten che sarebbe facile compilare per tutti noi che settimana dopo settimana abbiamo seguito le preferenze nazionali, segnalate in questa rubrica.

Innanzitutto – e potevamo aspettarcelo - é lui, Khaled Hosseini, con E l'eco rispose, Bompiani, il libro più venduto in Italia in questo 2013. Al secondo posto del podio l'immancabile Dan Brown con Inferno (Mondadori) mentre Roberto Saviano con il suo ZeroZeroZero (Feltrinelli) conquista il bronzo, a dispetto di chi aveva etichettato la sua ultima fatica come un flop.

Non poteva mancare chiaramente il caro Camillerone, con l'ultima avventura di Montalbano in Un covo di vipere (Sellerio) mentre la prima sorpresa internazionale in classifica arriva al quarto posto, con quello che davvero è stato il giallo dell'anno in Italia, ovvero La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker (Bompiani).

Alle sue spalle, in sesta posizione, c'è Fabio Volo, con La strada verso casa (Mondadori) mentre in settima posizione si piazza un altro libro che noi italiani abbiamo amato molto, Fai bei sogni di Massimo Gramellini (Longanesi).

Le Cinquanta sfumature di Grigio e di Rosso di E. L. James, entrambe edite da Mondadori, occupano invece rispettivamente la terzultima e la penultima posizione, mentre la reginetta della classifica è lei, Violetta, che sigilla la top ten con Il mio diario. Violetta di AA.VV.

Via | Corsera

  • shares
  • Mail