La classifica delle biblioteche universitarie più belle del mondo

La classifica delle biblioteche universitarie più belle del mondo

Alla base sono luoghi di studio e di concentrazione, ma in realtà diventano molto di più. Complici l'età, la voglia di scoperta, l'articolazione strutturale del sistema dell'istruzione e molto spesso anche la lontananza da casa. Il risultato è che nelle biblioteche universitarie ci si passa davvero tanto tempo. Sono spazi di socializzazione i fondo che, anche se vincolati al silenzio, offrono angoli per distendersi e per chiacchierare, tra una ricerca e l'altra, ponendosi come veri punti nevralgici degli atenei ai quali fanno riferimento.

È per questo che i giovani autori della testata Flavorwire, hanno deciso di lanciarsi nella singolare sfida di stilare la classifica delle venticinque più belle biblioteche al mondo. Il risultato è in parte prevedibile. Grandi nomi come Yale, Cambridge, Oxford, Sorbona, ma (nonostante qualche eccezione) si pecca - come dire - "di angloamericanocentrismo", e restiamo un po' perplessi dalla mancanza di esempi provenienti dal Sud Africa, e Sud America per non parlare dell'Europa dell'Est, e dell'Oriente, come anche dalla scarsità dei siti italiani, francesi e spagnoli citati. Appuntamento a breve con la versione italiana by Booksblog.

La classifica delle biblioteche universitarie più belle del mondo
La classifica delle biblioteche universitarie più belle del mondo
La classifica delle biblioteche universitarie più belle del mondo
La classifica delle biblioteche universitarie più belle del mondo

Via | flavorwire.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: