Le radici del cielo, di Tullio Avoledo

Arriva da Mosca – e soprattutto dalla rete – uno strano e interessante fenomeno: Metro 2033 di Dmitry Glukhovsky, in cui i sopravvissuti all’ultima guerra (nella quale si usano missili nucleari e armi biologiche) trovano rifugio nella metropolitana di Mosca.

Il fenomeno nasce in rete, per l’appunto, cioè quando nel 2002 Dmitry pubblica il romanzo scaricabile gratis; solo nel 2005 arriva anche il cartaceo, ma il fenomeno continua perché il romanzo è un best seller. L’idea, però, non si ferma, perché Dmitry invita altri scrittori a replicare l’esperienza di Metro 2033, a immaginare cioè lo stesso contesto – l’Ultima Guerra – ma ambientato nelle loro città e non più a Mosca. Bene, all’universo di Metro 2033 hanno aderito in molti e in Italia ha aderito uno scrittore del calibro di Tullio Avoledo, che lo ambienta tra Roma e Venezia. E lo intitola: Le radici del cielo.

A Roma, che sopravvive alla guerra del 2012, il papa sembra sia morto ma non si hanno notizie certe, e il Vaticano si è spostato sotto le catacombe di San Callisto insieme a un manipolo di persone.

All’epoca in è scoppiata la guerra, John Daniels è un seminarista che, in qualche modo, esattamente come la città in cui studiava, sopravvive da un punto di vista fisico, certo, ma sopravvive meno da un punto di vista religioso e spirituale.

Proprio lui, il più turbato e scettico dei religiosi, viene scelto dal camerlengo Ferdinando Albani – che al momento guida la chiesa – per partire da Roma, destinazione: Venezia, nella quale dovrà ufficialmente recuperare il tesoro di San Marco.

Ufficiosamente invece dovrà mettersi in contatto con il Patriarca – perché pare che sia sopravvissuto anche lui insieme a una piccola comunità – con lo scopo di riportarlo a Roma in modo che si possano rimettere insieme i pezzi di una chiesa che potrebbe costituire ancora il collante per una società che inevitabilmente dovrà risorgere dal buio.

Le radici del cielo è un romanzo sorprendente per complessità: non mancano avventura e una trama pazzesca, ma è innanzitutto, come ammette lo stesso Avoledo che per questo si distacca in modo abbastanza netto dal fenomeno Metro 2033, una storia di ricerca.

Le radici del cielo
Tullio Avoledo
19.00 €
Genere: Fantascienza
EAN: 9788863551693
Multiplayer.it Edizioni

  • shares
  • Mail