"Il segreto dei suoi occhi" di Edoardo A. Sacheri

Il segreto dei suoi occhiLa storia che vede come protagonista Benjamín Chaparro si svolge a Buenos Aires. Lui è un funzionario costretto a occuparsi di "montagne (non troppo entusiasmanti) di carte", nella cancelleria di un tribunale della città argentina. Lei, perché naturalmente c'è una lei, (che però non è la sua lei, ma solamente la donna della quale è segretamente innamorato), si chiama Irene, ed è un giovane Pubblico Ministero alle prime armi che comincia a "farsi le ossa" su un caso davvero raccapricciante. Si tratta dell'assassinio di Lilliana Morales Colotto, una bella donna trovata violentata e barbaramente uccisa nella sua casa.

Un affare chiuso frettolosamente e senza troppa cura, a causa di presunte irregolarità nelle indagini, un pungolo che scava lentamente un solco nella mente di Chaparro e lo accompagna per ben trent'anni, quando, ormai pensionato, decide di rimettersi sulle traccie di quell'assassino mai ritrovato, ed è proprio allora che i fili della matassa cominceranno a riannodarsi nel senso giusto, riaprendo vecchie ferite e ricordi emozionanti.

Un libro che tira dritto fino all'ultima pagine tenendo attaccati ai braccioli della poltrona, ma soprattutto una storia di ritorni che nel 2009 è diventata un film, dall'omonimo titolo, vincitore dell'Oscar 2010 come miglior pellicola straniera. Un lungometraggio ispano-argentino con la regia di Juan José Campanella (non a caso dietro la direzione di Law & Order) che svela davvero il segreto dei suoi occhi.

Via | thrillerpages.blogspot.com

  • shares
  • Mail