Silvio Muccino parla d'amore

C’è chi lo ama e chi non lo può proprio vedere. Lui fa spallucce. Ascoltarlo è un po’ complicato, per via di quel difettino di pronuncia che con la professione di attore non è che ci vada troppo d’accordo. Per ovviare al problema Silvio Muccino si è dato alla letteratura e insieme alla sceneggiatrice Carla Vangelista ci ha regalato un’ennesima perla: “Parlami d’Amore”, il romanzo di formazione che tutti i clienti Vodafone aspettavano da anni. “Scrivendo il libro finalmente mi sono tolto la maschera” ha rivelato Muccino a Repubblica, “ho dato a Sasha tutta la mia fragilità.” Il plot è dei più rodati: un giovane con un passato da dimenticare, una signora di mezz’età alle prese con un amore impossibile, un amico fidato e una sgualdrinetta. La scrittura è agile, confortata da un ottimo lavoro di editing. La copertina è invitante, l’editore è Rizzoli: una potenza in grado di piazzare l’opera sugli scaffali di tutti gli autogrill d’Italia. Quanto basta perché una torma di liceali inforchi lo scooter urlando “life is now!”


Parlami d'Amore

Carla Vangelista, Silvio Muccino.

Rizzoli

prezzo 16,00 euro

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: