Echi perduti: il nuovo Lansdale

E’ in libreria “Echi perduti”, l’ultimo romanzo di Joe R. Lansdale, edito per l’Italia in anteprima mondiale da Fanucci Editore.


Harry è un ragazzo come tutti gli altri. O meglio, quasi come tutti gli altri. A renderlo diverso dai suoi coetanei è un potere che somiglia più a un incubo che a un dono. Infilandosi per gioco in un vecchio locale in disuso, si è visto scorrere davanti agli occhi la scena dell’omicidio di una donna, avvenuto alcuni anni prima. Harry, però, la rivive come se si stesse verificando sotto i suoi occhi e gli sembra anche di scorgere il volto del colpevole…


Il prolifico scrittore americano – 20 romanzi e 200 racconti in 20 anni – torna con le sue storie di confine; bonario osservatore di personaggi da bar, gentaglia che si incontra nel Texas umido delle paludi, Lansdale si esprime col linguaggio della strada, un linguaggio semplice, adeguato all’oggetto che descrive, schietto, talora aggressivo, privo dei vezzi della letteratura europea. Le sue storie non hanno una morale, gli eventi si susseguono, inevitabilmente, come il cambio delle stagioni, i cicli della terra, lo scorrere dei fiumi. Lansdale non pretende di insegnare niente a nessuno; la sua lezione, se di lezione si tratta, è una sola: talvolta, per sopravvivere, occorre sfidare i misteri della vita con una battuta, poi sputare a terra, voltare i tacchi e andare via.


Echi perduti

Joe R. Lansadale

Fanucci Editore

prezzo 17,50 euro

  • shares
  • Mail