Contropotere, di Massimiliano Griner e Lilly Viccaro Theo

Contropotere, di Massimiliano Griner e Lilly Viccaro TheoMassimiliano Griner e Lilly Vaccaro Theo pubblicano per Nutrimenti il libro Contropotere. La notte della Repubblica e i giornalisti che hanno cercato di fare luce. Si tratta di un testo sui cosiddetti pistaroli, cioè, come ci illumina Wikipedia:

Pistaroli è l'appellativo con cui vengono chiamati, in modo dispregiativo, un pugno di giornalisti d'inchiesta italiani d'assalto negli anni settanta [...] Si occupano di seguire tutti gli avvenimenti che accadono in Italia, a partire dalla strage di Piazza Fontana del 1969 andando a seguire le notizie dove accadono, e per questo vengono chiamati pistaroli, dal francese pistards noirs.

Leggere Contropotere è come fare un viaggio all'interno della Storia per trovare altre storie, fatte di verità che si vogliono tenere nascoste, di scoop incredibili, ma anche di piccoli sotterfugi e trucchetti per poter arrivare alla verità (o almeno arrivare a quella che si ritiene possa essere la verità): in proposito è illuminate leggere la storia di Giorgio Zicari e dei suoi mille contatti (e colpi di fortuna) che gli permettevano di arrivare (quasi) sempre per primo sulla notizia (il che, alla fine, gli ha creato non pochi problemi).

Emotivamente il libro ha un attacco forte, con la narrazione della morte di Pier Paolo Pasolini e del suo romanzo incompiuto Petrolio: un incipit che fornisce il là a tutta la serie di testimonianze raccolte e agli episodi riportati che mostrano come la stampa sia effettivamente un quarto potere, ma non per grazia divina quanto perché ci sono (state) persone che hanno creduto fortemente nell'importanza dell'informazione, tanto da rischiare in prima persona.

Massimiliano Griner e Lilly Viccaro Theo scrivono, così, un testo che fa bene a noi oggi, spesso assuefatti a un'informazione edulcorata.

Massimiliano Griner - Lilly Viccaro Theo
Contropotere.
La notte della Repubblica e i giornalisti che hanno cercato di fare luce

Nutrimenti, 2011
ISBN 978-88-6594-103-4
pp. 192, euro 13

  • shares
  • Mail