Achim von Arnim, Un bacio, di primo mattino

“Un bacio, di primo mattino” è il titolo di una poesia di Achim von Arnim (1781-1831) che inneggia alla bellezza dello svegliarsi con un bacio.

Achim von Arnim, Un bacio, di primo mattino

Achim von Arnim (1781-1831) esulta in questa sua poesia dal titolo Un bacio, di primo mattino: la giornata, per lui, è iniziata con un bacio dell'amata. C'è forse un modo migliore per risvegliarsi?

Saremmo quasi tentati di dire che noi siamo più fortunati di von Arnim, in realtà: lui si è svegliato con il bacio dell'amato e noi, in più, abbiamo anche la gioia di questa sua poesia che ci mette di buon umore.

Un bacio, di primo mattino

È troppo chiaro perch’io dorma,
il giorno è entrato nella notte,
l'anima si riposa nel porto,
sono felice d'essere sveglio.

Tutta l'anima ho reso
al primo bacio:
perché dovrei affliggermi
se ha trovato una casa?

Ha trovato una casa l'anima
sulle sue belle labbra:
o momenti felici,
com'è potuto accadere?

Che ancora dovrei vedere?
Tutto, tutto è in lei!
Che sentire, implorare ancora,
se già tutto ho avuto in dono?

Ho di che meditare,
sono stracolmo di gioia
e tutti i miei pensieri sono rapiti in lei!

Foto | Jeremy Vandel

  • shares
  • Mail