Un viaggio nei 40 anni di Jovanotti

Volete sapere tutto sui primi 40 anni di Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti?

Allora, il 27 settembre, quando il noto cantante raggiungerà la fatidica soglia, comprate "Pioggia che cade, vita che scorre", il libro biografico in cui un altra voce nota alle folle, Piotta (Tommaso Zanello), racconta il collega.



Una biografia che ripercorre la carriera artistica nata e maturata in due decenni, tanti dischi, ancor più concerti e apparizioni televisive.

Un artista eclettico, che ha collezionato successoni ma anche flop, senza paura di ammetterli.

“Lorenzo Cherubini Jovanotti ha molto volato e qualche volta è caduto, come capita a chi non ha paura di rischiare l'osso del collo per mordere quello della vita. Si è sempre rialzato, consapevole che il cammino dell'artista è continuare a offrire "50% di contenuto e 50% di movimento".

Portavoce di una generazione, ha espresso nella sua musica i dubbi, le passioni e la rabbia.
Ma il libro non narra le canzoni, commentandole, ma racconta la vita del cantante, quasi fosse un romanzo, in cui il Piotta, che ha dieci anni in meno di Jovanotti, racconta la sua esperienza di fan di Jovanotti e interseca questo punto di vista alle vicende personali del rapper, per ancora annodare i fili della vicenda quando anche lui ha esordito come cantante, avendo in comune con il suo idolo il primo produttore, la città di Roma, la nazionale cantanti Dinamo Rock e soprattutto la passione per l'hip hop.

E poi (e speriamo senza troppa retorica e buonismo), ci sono i temi caldi della droga, del lavoro e dell’ecologia, della religione e della società.

Un vero e proprio viaggio di andata nell’universo Jovanotti. Speriamo ci sia anche il biglietto di ritorno.

  • shares
  • Mail