Fabio Volo, laurea ad honorem: l'annuncio dello scrittore su Twitter

Lo scrittore e deejay ha commentato: "Non so se accettare. Comunque grazie"


 

Che cattivi che siete. Siete veramente delle brutte persone. Ma proprio, BRUTTE. Voi che avete subito gridato 'allo scandalo' per la laurea ad honorem che 'un rettore' avrebbe proposto all'autore di "La strada verso casa", e altri bestseller che voi, snobboni che non siete altro, continuate a criticare.

Lo ha comunicato Fabio Volo stesso su Twitter, il giorno dopo aver annunciato urbi et orbi la nascita del suo pargolo primigenio:

Mi ha chiamato un rettore: vogliono darmi una Laurea ad honorem per i miei libri e per la radio. Non so se accettare. Comunque grazie

SVEGLIA!!1!111!!

I dati di vendite parlano chiaro: "La strada verso casa" è ancora protagonista delle classifiche, negli incontri pubblici firmacopie si susseguono scene di groupismo collettivo, e il volume sarà sicuramente tra i protagonisti dei regali di Natale - insieme alle coloratissime ristampe degli altri capolavori che affollano gli ingressi delle librerie -.

Voi, che continuate a snobbarlo, siete solo invidiosi del suo talento:





ps. no, non ci siamo improvvisamente ammattiti. Volevamo soltanto fare dell'ironia su una notizia che, se confermata, darà ancora del filo da torcere ai 'puristi' della letteratura. E se non lo sarà, come pensiamo anche noi, si ritorcerà sempre contro di loro. Non se ne esce

  • shares
  • Mail