Orlando in ordine sparso di Nicla Vassallo

Filosofiche rime e battaglie contemporanee nella prima raccolta di poesie di Nicla Vassallo.


Dentro questa raccolta ci sono trent'anni di poesia. Tre decenni di passioni e di riflessioni portati avanti dalla filosofa Nicla Vassallo tra le maglie strette del quotidiano e i viaggi della mente. "Orlando in ordine sparso", la sua prima raccolta poetica, è un'insieme di indicazioni che suggeriscono mondi altri, sospesi tra l'iperuranio ed un vivere estremamente incarnato che ricorda alcune spinte della Arendt, passata poco lontano da questi lidi. Tra queste pagine trovano infatti spazio liriche che richiamano in chiave contemporanea ben tre diverse corde provenienti dall’Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo, dall’Orlando furioso di Ludovico Ariosto, e dell’Orlando di Virginia Woolf.
Pane orgoglioso e sincero dell'esistenza, per rime inedite che si innestano nel rigore del percorso intellettuale che contraddistingue la figura di Professore Ordinario di Filosofia Teoretica presso l’Università di Genova, aggiungendo qualche stilla personalissima ai sentieri di una nota pensatrice nostrana. Accenti che partono da un "Indice antitetico" e tingono di nuovo colore il pensiero, evidenziando brandelli di una duratura e acuta stagione poetica, prima volutamente taciuta, attraverso un incastro di quelle che vengono definite "poesie pure e impure", collocate sul crinale del non detto e costantemente esposte al pericolo della perdita. Insieme gravido, collocato in una dolorosa ed umanissima dimensione di dono, di apertura e di ritrazione, segnata dalla saggia consapevolezza espressa dalle parole di Wittgenstein che rassicurano e scolpiscono la maledizione alla quale non possiamo sottrarci: “Su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere”.

Borioso capolavoro
sullo sfondo sonoro
del fermento che si schiude nell’incerto
impoverisce l’ardore
e scuote le verità
al pensiero caliginoso
della solida conferma
della fragorosa presenza
delle tue braccia eccellenti
in quelle lusingate di lei
pur sempre degenerate

"Orlando in ordine sparso"
Poesie 1983 – 2013
Mimesis 2013
pg 188

Via | mimesisedizioni.it

  • shares
  • Mail