Il più grande editore di libri per bambini cancella Israele dalla mappa

In un libro di Geronimo Stilton, pubblicato da Scholastic il più grande editore di libri per bambini, non figura Israele sulla mappa. La casa editrice porrà rimedio alla “dimenticanza” ristampando il libro. Ecco come sono andate le cose.

Il più grande editore di libri per bambini cancella Israele dalla mappa

Caccia allo scarabeo blu è il titolo di una delle avventure delle Tea Sisters, dell’universo Geronimo Stilton. Si tratta di una storia per bambini dagli otto anni in su e questa è, in sintesi, la trama:

Un'incredibile caccia al tesoro attende le Tea Sisters in Egitto! Arrivate per partecipare a un tranquillo scavo archeologico, si ritroveranno immerse nei misteri degli antichi faraoni, tra templi nascosti, indovinelli e inseguimenti mozzafiato...

Tutto nella norma, quindi. Se non fosse per un particolare che troviamo nell’edizione statunitense: l’Egitto confina solo con la Giordania. Israele è sparito. Una svista? Può succedere (!), certo, anche se la dimenticanza è notevole, visto che stiamo parlando di Scholastic, il più grande editore al mondo di libri pedagogici e per adolescente nonché titolare esclusivo per gli USA dei diritti di Harry Potter.

Racconta il Corriere che se ne è accorta

una mamma recentemente immigrata in Israele dal Canada quando ha voluto mostrare al suo bambino, utilizzando un volume del suo topo preferito, dove si erano trasferiti. E scoprendo così di essere emigrati in Giordania. Almeno per Geronimo Stilton e le sue Tea Sisters.

La casa editrice ha promesso di correre subito ai ripari e di procedere alla ristampa con la cartina corretta. Il fatto è che sul mercato editoriale del medio oriente, il libro va bene: nella quasi totalità dei testi scolastici palestinesi Israele non compare, mentre su quelli di Israele nelle cartine non figura mai la definizione di “territori palestinesi”. E per districare questa matassa, non c’è Geronimo Stilton che regga!

Via + foto | Times of Israel

  • shares
  • Mail