La Bugia di Natale, di Seth Grahame-Smith

In uscita il nuovo romanzo dell'autore di Orgoglio e Pregiudizio e Zombie

natale-grahame-smith-multiplayerLa Bugia di Natale è il nuovo romanzo di Seth Grahame-Smith, il più noto "revisionista" storico-lettarario in chiave fantasy degli ultimi tempi (oltre che fumettista, sceneggiatore tv e cinematografico).

Dopo la parodia Orgoglio e Pregiudizo e Zombie, dopo l'action-horror La Leggenda del Cacciatore di Vampiri - in cui, in un'Inghilterra e in un'America alternative e invase dai non-morti, abbiamo visto trasformarsi Elizabeth Bennet e Fitzwilliam Darcy in ammazzazombie e il presidente americano Abraham Lincoln in ammazzavampiri - ecco che l'autore americano, classe 1976, va a "ritoccare" la storia dei Re Magi e ne fa un'avventura action-fantasy.

I saggi Re Magi, che fecero vista a Gesù neonato nella mangiatoia di Betlemme, diventano, nella rielaborazione di Grahame-Smith, personaggi di dubbia moralità.

Baldassarre, noto ladrone e flagello dell'Impero Romano, detto il Fantasma di Antiochia, incontra gli altri due Magi... in cella, mentre attende l'esecuzione.

Gli eventi, decisamente casuali, porteranno i tre a conoscere Maria, Giuseppe e Gesù, in fuga per sfuggire al crudele Erode, re di una Giudea in decadenza, intenzionato a uccidere tutti i figli maschi sotto i due anni (la strage degli innocenti) per scongiurare il pericolo dell'usurpazione del trono.

Si formerà, così, un gruppo di fuggitivi che incontrerà sulla sua strada ogni genere di pericolo, piaga e nemico (anche non umano e legato alla mitologia del luogo e del tempo).

Fondendo temi biblici, folcloristici, storici, occultistici e fantasy l'autore congegna un romanzo ricco di azione, avventura e colpi di scena, che mostra gli eventi legati alla Natività sotto un altro punto di vista. Deciso l'apprezzamento dei lettori oltreoceano. Valutazioni intorno alle 4 stelle e mezzo. La Bugia di Natale, come La Leggenda del Cacciatore di Vampiri, diventerà, a breve, un film Warner Bros.

Nota: a chi potrebbe essere infastidito da questa "revisione" del Natale, Grahame-Smith dice: «Ci sarà sempre qualcuno che abbandonerà questo libro, senza pensarci due volte. Ma sia chiaro non ho scritto di Gesù nè di religione. Non ho voluto esprimere alcun giudizio o fare prediche, né sminuire le credenze di chicchessia. Ho puntato tutto sulla figura di Balthazar per costruire una storia attorno al suo viaggio. La sfida non è stata condannare o porre domande scabrose, né rendere il protagonista della mia storia così antireligioso da scandalizzare il lettore. Mi piace cimentarmi con la letteratura e cerco sempre di avere uno stile forte e corposo: azione, avventura, magia, elementi fantasy. Ma soprattutto voglio essere divertente». So... enjoy!

Seth Grahame-Smith
La Bugia di Natale, 2013 (Unholy Night, 2012)
Multiplayer.it Edizioni
€ 14,90
In uscita il 18 novembre
L'autore su Twitter
Il romanzo su Facebook

Booktrailer:

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy (nelle varie declinazioni), fantascienza e fantastico in generale, sia per young adult(s)/adolescenti che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • Mail