La via lattea, di Dora Albanese

lara albanese Chissà quante volte avete fantasticato, guardando un cielo d'estate, sulla forma curiosa delle costellazioni. E chissà quante volte siete stati costretti a inventare una storia improvvisata per i bambini rapiti a guardare il cielo.

Per tutti i genitori di figli curiosi dello spazio, consiglio questa bella collana sulle costellazioni e i loro miti, che racconta il modo in cui i popoli di tutto il mondo spiegavano, nell'antichità, l'origine della conformazione del cielo.

La splendida via Lattea, ad esempio, questo ciclone cristallizzato di punti di luce, ricondotto al latte,appunto - latte che Ercole bambino sparse secondo i Greci in cielo (solita irruenza, il ragazzo) quando Era, vedendolo abbandonato (abbandonato dalla madre, ex amante di suo marito, Giove) decide di allattarlo.

Oppure, la via Lattea sarebbe una ragnatela che imprigiona i riflessi luminosi di un pezzo di sole, rubato da alcuni animali e rigettato in cielo da un abile ragno (secondo gli Indiani cherockee) oppure rappresenterebbe lo splendido vestito della dea egiziana Nut.

Non lo sapevo, ma la via Lattea è anche al centro di una superstizione cinese che, partendo appunto da una leggenda, determina il giorno più propizio, secondo gli sposi di questo popolo, per contrarre matrimonio. Un libro per sognare, a testa in su.

L. Albanese
La via Lattea
Jaca Book
12.90 euro

  • shares
  • Mail