Angel, di Anne Rice. Primo volume della serie Songs of the Seraphim

angel_anne_rice_longanesiAngel, di Anne Rice, è il primo volume della serie soprannaturale Songs of the Seraphim, a tema angelico.

Difficile trovare chi non conosca Anne Rice, probabilmente la più grande scrittrice di narrativa gotica contemporanea. Ritengo che ogni amante del fantastico sappia, almeno per sentito dire, chi sia il vampiro Lestat, sia che appartenga ai milioni di lettori delle quasi trentennali Cronache dei Vampiri, qui, (o magari delle Streghe Mayfair, altro caposaldo della narrativa della Rice), sia che faccia parte del gruppo che ha solamente visto le trasposizioni cinematografiche. (Anche se è passato qualche tempo dall'uscita di Intervista col vampiro di Neil Jordan - era il 1994 - dubito che un cast composto da Tom Cruise, Brad Bitt, Antonio Banderas e Christian Slater possa essere dimenticato tanto facilmente...).

Come molti sanno, dopo una serie di drammatiche esperienze, Anne Rice, atea di lungo corso («pessimistic atheist lost in a world I didn't understand» *), si era infine avvicinata al Cristianesimo; durante quel periodo, il primo decennio del nuovo millennio (1998-2011), la scrittrice aveva prodotto una serie su Gesù, The Life of Christ, ancora non ultimata, un memoriale, Called Out of Darkness: A Spiritual Confession, e una serie su angeli, assassini e redenzione, Songs of the Seraphim.

Ciò che forse alcuni non sanno, però, è che il 29 luglio di quest'anno l'autrice ha pubblicamente dichiarato, sulla sua Pagina Facebook, il suo abbandono del Cristianesimo («Today I quit being a Christian» *), troppo restrittivo su temi quali il controllo delle nascite, l'omosessualità, la scienza e quant'altro («In the name of Christ, I refuse to be anti-gay. I refuse to be anti-feminist. I refuse to be anti-artificial birth control. I refuse to be anti-Democrat. I refuse to be anti-secular humanism. I refuse to be anti-science. I refuse to be anti-life» *). Pur rimanendo intatta la fede in Cristo («My faith in Christ is central to my life») Anne Rice ha, quindi, preso formalmente le distanze dalla Sua Chiesa («...following Christ does not mean following His followers [...] It's simply impossible for me to ‘belong’ to this quarrelsome, hostile, disputatious, and deservedly infamous group. For ten years, I've tried. I've failed. I'm an outsider. My conscience will allow nothing else» *). Ma torniamo al libro in uscita, Angel, partorito, appunto, durante il decennio cristiano...

Il protagonista, Toby O'Dare, nato a New Orleans da un padre poliziotto corrotto e una madre alcolizzata, possiede un'indole sinceramente portata al bene. I casi della vita, però, lo fanno allontanare da New Orleans. Arriva, così, a New York dove ciò che succede lo porta sulla cattiva strada. La brava persona che avrebbe potuto essere si trasforma in un assassino freddo e spietato, chiamato Lucky the Fox.

Dopo 10 anni e l'ennesimo assassinio, in un momento di disperazione in cui Toby chiede l'aiuto di Dio, un angelo serafino, Malchiah, lo avvicina e gli offre la possibilità di fare ammenda per i suoi peccati. Il "modo" offerto è quello di "sistemare" una certa situazione. Dopo aver accettato, l'uomo viene spedito nell'Inghilterra del 13esimo secolo (evocata con l'abituale maestria della Rice). Qui Toby dovrà proteggere una famiglia ebrea dalla malevola, omicida superstizione che la circonda.

Riuscirà a portare a termine l'incarico o fallirà? Riuscirà a salvare le vite di quelli che dipendono da lui e redimere se stesso?

The Vampire Chronicles (Le Cronache dei Vampiri)

Interview with the Vampire, 1976 (Intervista col vampiro, 1977)
The Vampire Lestat, 1985 (Scelti dalle tenebre, 1989)
The Queen of the Damned, 1988 (La regina dei dannati, 1990)
The Tale of the Body Thief, 1992 (Il ladro di corpi, 2001)
Memnoch the Devil, 1995 (Memnoch il diavolo, 2002)
The Vampire Armand, 1998 (Armand il vampiro, 2003)
Merrick, 2000 (Merrick la strega, 2004)
Blood and Gold, 2001 (Il vampiro Marius, 2006)
Blackwood Farm, 2002 (Il vampiro di Blackwood, 2007)
Blood Canticle, 2003 (Blood, 2010, QUI)

New Tales of the Vampires (Nuove Cronache dei Vampiri)

Pandora, 1998 (Pandora, 2000)
Vittorio the Vampire, 1999

The Lives of the Mayfair Witches (La Saga delle Streghe Mayfair)

The Witching Hour, 1990 (L'ora delle streghe, 1995)
Lasher, 1993 (Il demone incarnato, 1996)
Taltos, 1994 (Taltos, il ritorno, 2005)

Romanzi singoli

The Feast of All Saints, 1979
Cry to Heaven, 1982 (Un grido fino al cielo, 1995)
The Mummy, 1989 (La mummia, 1998)
Servant of the Bones, 1996 (Lo schiavo del tempo, 1997)
Violin, 1997

The Life of Christ

Christ the Lord: Out of Egypt, 2005
Christ the Lord: The Road to Cana, 2008
Christ the Lord: The Kingdom of Heaven, non ancora pubblicato

Songs of the Seraphim

Angel Time, 2009 (Angel, 2011)
Of Love and Evil, 2010

Anne Rice ha scritto, in tempi passati, anche racconti e romanzi brevi, un'opera autobiografica, nel 2008 (Called Out of Darkness: A Spiritual Confession) e, negli anni '80, alcuni romanzi con altri due pseudonimi, Anne Rampling e A.N. Roquelaure.

Anne Rice
Angel (Angel Time)
Longanesi (collana La Gaja Scienza)
€ 18,00
In uscita il 6 ottobre

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso. Sotto-tema di oggi: angeli/demoni.
  • shares
  • Mail