Dino Fantasmino e l’Antico Egitto, di Donatella Demichelis

dino fantasmino Ho scoperto di recente questa bella collana Edicolors per lettori dagli 11 anni in su, e di sicuro uno dei titoli più carini che consiglio è quello dedicato all’Antico Egitto, per bimbi riluttanti ad appassionarsi alla materia sui libri di testo.

La cosa stuzzicante è l’idea di imparare la storia direttamente…dai fantasmi in (fanta) persona, come in questo Dino Fantasmino e l’Antico Egitto fa il piccolo protagonista Dino (un fantasma appunto) che, nell’aldilà, ha la possibilità di fare lezione interpellando direttamente i protagonisti (morti) della storia.

Altro che libri, altro che noiose spiegazioni di maestri, è Tutankhamon in persona a spiegare la sua vita a il misterioso mondo delle mummie, le abitudini di tutti i giorni e la visione dell’aldilà del suo popolo scomparso.

E così impariamo perché le mummie si chiamano così (e come venivano confezionate bleah!) la logica “a matrioska” dei sarcofagi e a cosa servivano i vasi canopici, oltre a spaventarci per come era raffigurata la strana bestia dell’aldilà che nella credenza che mangiava il cuore del faraone se questo fosse stato più pesante di una piuma.

C’è spazio poi naturalmente anche per molti altri dettagli della vita quotidiana di questo popolo, per ammirare il cartiglio di Nefertari o meravigliarsi del design delle sue collane. Utile l’idea di alternare, nel testo, i disegni ironici di Desirèè Gedda alle illustrazioni storiche dell’autrice.

D. Demichelis
Dino Fantasmino e l’Antico Egitto
Edicolors
9,90 euro

  • shares
  • Mail