Cinque libri per celebrare la festa dei nonni

Il 2 ottobre in Italia si celebrano i nonni con la festa a loro dedicata. Ecco cinque libri da leggere (o regalare) per l’occasione.

a:2:{s:5:"pages";a:6:{i:1;s:0:"";i:2;s:37:"Nonni innamorati, nipotini rompiballe";i:3;s:16:"Nonni autorevoli";i:4;s:12:"Essere nonni";i:5;s:28:"Nuovi nonni per nuovi nipoti";i:6;s:46:"Gli esilaranti strafalcioni dei nonni italiani";}s:7:"content";a:6:{i:1;s:1055:" Cinque libri per celebrare la festa dei nonni

Oggi è la festa dei nonni, istituita con la legge numero 159 del 31 luglio 2005 che così recita nel suo primo articolo:

È istituita la «Festa nazionale dei nonni» quale momento per celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società in generale.

Tale festa è celebrata non solo in Italia, ma anche in altri paesi del mondo. L’origine è da ricercare negli Stati Uniti d’America che la istituirono nel 1978 su proposta di Marian McQuade, una casalinga del West Virginia, madre di quindici figli e nonna di quaranta nipoti. In Francia, invece, curiosamente abbiamo due date diverse: una per la festa della nonna (la prima domenica di marzo, che si festeggia dal 1987) e una per la festa dei nonni (la prima domenica di ottobre, di recente istituzione: 2008).

Vediamo qualche libro dedicato ai nonni.

";i:2;s:803:"

Nonni innamorati, nipotini rompiballe


Cinque libri per celebrare la festa dei nonni

Il titolo più curioso è quello di Fausto Bartolini: Nonni innamorati, nipotini rompiballe. La curiosità è dovuta a quel “rompiballe”, visto che il libro è nel catalogo della cattolicissima San Paolo edizioni!

In Nonni innamorati, nipotini rompiballe i protagonisti sono due nonni impegnati a custodire i nipotini. Lui è uno scrittore, lei una casalinga e il libro è una sorta di divertente diario di bordo del matrimonio. In filigrana vi si possono leggere le storie di ognuno dei milioni di nonni ogni giorno alle prese con la cura degli amati e terribili figli dei figli.

";i:3;s:1313:"

Nonni autorevoli


Cinque libri per celebrare la festa dei nonni

Più serioso è il libro Nonni autorevoli. Una guida per affrontare con equilibrio il nuovo ruolo e seguire la crescita dei nipoti nell'armonia familiare scritto da Italo Farnetani e pubblicato da Mondadori Electa. Questa la descrizione del libro:

Questo volume vuole fornire a tutti coloro che si apprestano a diventare nonni, o che lo sono già, una guida per svolgere il loro compito con gioia e autorevolezza, tenendo sempre presenti i confini entro cui muoversi per non turbare gli equilibri della famiglia. Seguendo le diverse fasi di crescita dei bambini e degli adolescenti, l'autore fornisce le nozioni di base del loro sviluppo psicofisico e propone ai nonni come porsi nelle diverse situazioni quotidiane, dalla passeggiata all'alimentazione, dal gioco ai compiti, alle informazioni per capire il loro mondo, fatto di amicizie e relazioni interpersonali, ma anche di telefonino e Internet. Chiude il volume un agile manuale di pronto soccorso per affrontare le principali emergenze che si possono presentare.

";i:4;s:607:"

Essere nonni


Cinque libri per celebrare la festa dei nonni

Andiamo sul più leggero con un titolo pubblicato da Red Edizioni: Essere nonni. Giochi, ricette e racconti per vivere con gioia accanto a un nipotino dove con un tono leggero, con la competenza di chi è educatrice, madre e nonna, Grazia Honegger Fresco propone riflessioni e testimonianze, ma anche giochi, suggerimenti per essere nonni affettuosi, disponibili e consapevoli.

";i:5;s:909:"

Nuovi nonni per nuovi nipoti


Cinque libri per celebrare la festa dei nonni

Sul senso dell’incontro è incentrato il libri di Silvia Vegetti Finzi dal titolo Nuovi nonni per nuovi nipoti. La gioia di un incontro in cui, partendo dall'inedito rapporto tra l'ultima generazione di nonni e quella dei loro giovanissimi nipoti, veniamo introdotti alla realtà odierna dei nonni. L’autrice sottolinea come la "nonnità" svolga una funzione importante, talora essenziale, ma proprio per questo è anche sottoposta più che in passato a un carico di aspettative, richieste, pressioni e ricatti affettivi difficile da governare.

La pubblicazione di Silvia Vegetti Finzi è una sorta di racconto corale in cui caratteri e storie molto diverse si incontrano e si confrontano.

";i:6;s:1241:"

Gli esilaranti strafalcioni dei nonni italiani


Cinque libri per celebrare la festa dei nonni

Per concludere con un sorriso segnalo il libro di Fabio Bianchi e Mario Bianco dal titolo 2008: Odissea nell'ospizio. Gli esilaranti strafalcioni dei nonni italiani:

C'è il nonno che dall'oculista ha chiesto delle "lenti fotoromantiche", quello che lamentandosi dell'ospedale con il figlio ha sentenziato: "Qui è come essere nel Bronxon" e quell'altro che al ristorante ha chiesto "un piatto di baccalà mentecatto". Strafalcioni, barzellette, piccole storielle e tanto altro ancora compongono "Mio nipote c'ha il televisore al plasmon", divertente e tenera raccolta di umorismo che ha per oggetto e per protagonisti i nonni italiani. È dalle loro bocche, digiune di latino, inglese e di nuove tecnologie, che arrivano le espressioni più buffe e i neologismi più incredibili.

Però, mi raccomando, non prendiamo in giro i nonni (anche perché, come dicevano sempre i miei nonnini, la vita è una ruota che gira e prima o poi le disavventure capitano a tutti!)
";}}

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail