I segreti di Murakami di Teruhiko Tsuge

Ecco un libro per conoscere meglio il favoritissimo al Nobel per la Letteratura, uno degli autori contemporanei più misteriosi e allergici alle interviste; a cui è dedicata un'opera biografica ricca di aneddoti e dettagli inediti.

Di Haruki Murakami vi abbiamo parlato in un post recente, dove si cita l'intervista al magazine The Paris Review; un evento speciale, visto che Murakami è notoriamente allergico agli incontri con i giornalisti, oltre ad essere piuttosto impenetrabile riguardo al suo privato. Per saperne di più, visto che anche quest'anno è uno degli autori strafavoriti per il Premio Nobel alla Letteratura, abbiamo letto per voi un'interessante piccola opera di 200 pagine scritta da uno dei maggiori esperti di letteratura nipponica, Teruhiko Tsuge: I segreti di Murakami (Editore Vallardi, 12,90 euro il cartaceo).

E' un'impresa di ricostruzione degli eventi, a partire dall'infanzia di Murakami (è figlio di un monaco buddhista) e sondando le pieghe di una crescita solitaria sin dai tempi dell'università nel periodo dei disordini (1969), quando già era ben evidente la sua reticenza a far parte di un gruppo, a seguire ciecamente l'opinione dei più pur di far parte di qualcosa. No, non è decisamente il suo caso. Forse è anche per questo che si innamora di un gatto e di una donna speciale e unica che lo assiste in ogni progetto, come il jazz bar Peter Cat a Shibuya (che a inizio carriera gli permetteva di sopravvivere facendo lo scrittore, oltre ad essere una formidabile fucina di ispirazioni).

Questo libro è il must del momento, soprattutto se vi siete letti già tutte le opere del suddetto autore vegetariano e patito della corsa; che pur nascendo in Giappone sviluppa una appassionata predilezione per l'America. Infatti tra i suoi miti ci sono Fitzgerald, Chandler e David Lynch, le cui suggestioni rimescola ad arte con il mondo di creature fiabesche e leggendarie che si muove nelle sue pagine. Alla fine di questo viaggio troverete una corposa sezione, un how to su come interpretare l'amore e il sesso nelle opere di Murakami, sulle sue ossessioni (le donne con la stessa taglia) e le decodificazioni dei rapporti fisici e sentimentali. Vivamente consigliato, in particolare per capire la complessa personalità dei figli unici. Qui un bel blog con tanto succulento materiale d'archivio.

  • shares
  • Mail