Il bacio del pane, il nuovo romanzo di Carmine Abate

Carmine Abate, che l’anno scorso ha vinto il Premio Campiello con il romanzo “La collina del vento”, è di nuovo in libreria con il libro “Il bacio del pane”.

Carmine Abate, Il bacio del pane, Mondadori 2013Il bacio del pane è il (bel) titolo del nuovo romanzo di Carmine Abate, che ha vinto il Campiello lo scorso anno con La collina del vento. Il titolo si riferisce all’usanza di baciare il pane, alimento che non va mai sprecato, come racconta il protagonista stesso del romanzo, Francesco:

Mi sentii avvampare. Era più o meno lo stesso rimprovero di nonno Francì quando mi aveva visto dare un calcio a un panino con la Nutella che mi era caduto dalle mani: “Lo sai quanti sudori, quanti sacrifici, è costato questo panino?” […] Avevo ripreso il panino e, soffiata via la polvere, lo avevo baciato davanti al nonno ed ero andato a buttarlo nel secchio del pastone per il maiale.

La fragranza del pane riempie il romanzo di Carmine Abate, come il pane fresco che ogni quindici giorni prepara la madre del protagonista,

una delle poche donne del paese che ancora cuoceva il pane nel forno a legna come ai vecchi tempi e per questa sua passione veniva criticata pure dalle amiche, che non ne capivano la necessità, dato che a Spillace c’era un panificio; in compenso riceveva elogi sperticati dagli intenditori come me e mio padre.

In questo passaggio si può anche intravedere uno dei motivi che spingono Carmine Abate a scrivere. Come ci disse lo stesso autore quando lo intervistammo lo scorso anno dopo la vittoria al Campiello, lui scrive “solo per urgenza, per necessità. È una cosa diversa: alla base di un libro c’è un’urgenza mia senza la quale io non mi metterei mai a scrivere”. La stessa urgenza e necessità che ha la madre di Francesco nel cuocere il pane, che riveste un ruolo centrale nel libro, non solo per il titolo, ma anche perché è l’occasione per tornare da un misterioso personaggio che troviamo fin dal prologo del libro.

Forse quest’urgenza è di Carmine Abate ha giocato un po’ a sfavore del libro: Il bacio del pane è un bel romanzo, senza dubbio, e ne consigliamo la lettura. Però a volte si ha l’impressione che scorra via troppo veloce, quasi che l’urgenza da necessità si fosse trasformata in fretta.

Carmine Abate
Il bacio del pane
Mondadori, 2013
ISBN 9788804629276
pp 176, euro 12
disponibile anche in eBook: euro 4,99

  • shares
  • Mail