La premiazione del Campiello sarà in diretta tv con Neri Marcorè e Geppi Cucciari

La premiazione del Campiello 2013 avverrà per la prima volta in diretta tv su Rai 5 con una serata condotta da Geppi Cucciari e Neri Marcorè.

Cinquina Premio Campiello 2013

Riusciranno Neri Marcorè e Geppi Cucciari a rendere meno liturgica la diretta tv dell’assegnazione del prossimo Premio Campiello? È quanto si augurano gli organizzatori del prestigioso Premio che hanno pensato la serata finale non solo come il momento della premiazione, ma anche come uno spettacolo che ben si adatti ai ritmi della televisione. Secondo gli organizzatori:

Si tratta di fare del Campiello un vero e proprio racconto televisivo, capace di enfatizzare la centralità dei libri, degli scrittori finalisti e delle loro storie, in una dimensione più confidenziale con il pubblico di telespettatori e lettori.

È per questo motivo che hanno ingaggiato Geppi Cucciari e Neri Marcorè per la diretta televisiva: e anche questa è una novità di quest’anno. La cinquantunesima edizione del Campiello, infatti, per la prima volta verrà trasmessa in diretta su Rai 5 e in differita su Rai 3.

La regia della serata è affidata a Duccio Forzano, già curatore di Sanremo e di Che tempo che fa e ci saranno anche diverse coreografie di Roberto Castello, artista e performer tra i principali di danza e teatro della ricerca contemporanea Italiana. Speriamo che la serata sia imperniata attorno ai libri, perché di questo si tratta. Se diventa un momento di spettacolo, bello per quanto sia, per quel che mi riguarda è un flop bello e buono.

Non voglio certo fare lo snob, ma già mi piacciono poco le dirette Twitter di questi premi in cui l’imperativo categorico sembra essere solo quello di farsi (e far fare) “grasse risate” e spettegolare su come sia vestito X o su cosa stia ingurgitando Y. Speriamo che sia uno spettacolo che si adatti ai libri, non solo ai ritmi della televisione.

  • shares
  • Mail