Viaggio all'alba del millennio, di Massimo Maugeri

Viaggio all'alba del millennio, di Massimo MaugeriMassimo Maugeri, deus ex machina del blog Letteratitudine, ha da poco pubblicato con Perdisa Pop la raccolta di racconti Viaggio all'alba del millennio. Sul sito della casa editrice si legge: “Viaggio all’alba del millennio è un’originalissima miscellanea di generi, di toni e registri stilistici”. E uno pensa: “Ok, le solite cose che si scrivono per accalappiare l'attenzione del lettore”. Poi inizi a leggere e ti rendi conto che si tratta veramente di una raccolta di racconti molto interessanti e la dicitura “miscellanea di generi, di torni e registri stilistici” corrisponde al vero.

Un esempio è il racconto Aclas che riporta una telefonata in cui possiamo leggere le parole solo di chi ha chiamato, mentre al posto delle parole di chi risponde abbiamo solo tre puntini di sospensione: possiamo ricostruire il dialogo senza problemi, ma quest'invito a interagire direttamente con il testo rende la lettura più avvincente. Raptus, poi, è scritto in maniera così volutamente sgrammaticata (è una sorta di lettera/confessione) e con così tanti salti logici e cronologici da rammentare le varie chiacchierate che si fanno nel corso della giornata con le persone “strane” che incontriamo. Il racconto Muccapazza, a mio avviso, contiene un po' la chiave di lettura di tutti i testi scritti da Maugeri. Ricordando la propria vita e pensando al presente, l'io narrante fa una confessione, che è anche un invito a leggere i racconti con occhi diversi, dal momento che la molteplicità dei punti di vista rende la lettura un'esperienza sempre nuova.

Conobbi mia moglie nell’estate del Settanta. Tutt’altra donna da questa bisbetica cialtrona. O forse erano i miei occhi che guardavano, allora, con il filtro ingannevole dell’ingenuità giovanile, con la generosa percezione di chi è a credito nei confronti della ruota perenne. Non v’è dubbio che mia moglie, a vent’anni, offrisse ben altri scenari alle mie fantasie di ragazzo, diverse strade percorribili, promettenti situazioni futuribili [...] Almeno, pensai di essermi innamorato. Non saprei dire, oggi, se fu vero amore o solo il guizzo fugace di un incauto impulso.

Massimo Maugeri
Viaggio all'alba del millennio
Perdisa, 2011
ISBN 978-88-8372-526-5
pp. 208, euro 15

  • shares
  • Mail