Il vero piacere dell’estate: una biblioteca in spiaggia

Al mare a Marsiglia è possibile leggere libri presi in una comodissima biblioteca mobile da spiaggia: non è geniale?

Il vero piacere dell’estate: una biblioteca in spiaggia

Non sono un grande amante della spiaggia, pur essendo cresciuto a contatto con il mare. Non mi piace starmene sulla spiaggia, non impazzisco per il sole e, a essere sincero, anche il bagno in mare non mi entusiasma. Però (fine delle lamentazioni!) una cosa mi piace, come forse anche a molti voi: leggere in spiaggia. Questo sì che, almeno per me, è un vero e proprio piacere estivo. Sotto l’ombrellone, con la brezza del mare… Solitamente porto con me qualche libro leggero o libri in edizione economica, così se anche il libro si dovesse rovinare per la sabbia o per l’acqua, il danno economico non sarebbe enorme. Ho provato anche a leggere in eBook: con l’eReader è comodissimo (e non porto pesi), ma la sabbia potrebbe rovinarlo.

Per lettori compulsivi (ossessivi?) come noi, sarebbe una cosa buona vedere sulle nostre spiagge delle biblioteche come quella che si vede a La Romaniquette, a Marsiglia (sud della Francia). Progettata da Matali Crasse e sostenute dal consiglio comunale, i bagnanti possono godere di questa biblioteca mobile che ha una scelta di circa trecento libro, con una parte protetta dal sole per poterli sfogliare e leggere all’ombra.

Non vi sembra una bella idea? Quali libri vorreste trovare in una biblioteca simile?

Via | BookRiot

  • shares
  • Mail