Il Principe Vampiro. Desiderio, di Christine Feehan. Secondo libro per i Carpaziani

il_principe_vampiro_desiderio_feehan_newtonIl Principe Vampiro. Desiderio, di Christine Feehan, è il secondo volume della Dark Series, meglio nota come ciclo dei Carpaziani (The Carpathians series), in Italia Il Principe Vampiro.

In verità, devo dire che il romanzo pecedente, Il Principe Vampiro. Attrazione fatale, non mi aveva particolarmente colpita, così come Vieni da me, primo volume dell'altra famosissima serie della scrittrice americana, quella dei Ghostwalkers. (Il che, tra l'altro, mi aveva spinto a rimandare un po' la lettura del libro iniziale della terza serie giunta in Italia, quella delle Sorelle Drake, Magia del Vento e Oceani di Fuoco; libro che leggerò - ammetto - solo per dovere, poco prima dell'uscita del secondo volume). Poichè, però, l'autrice, nel mondo, è famosissima e ha collezionato davvero tanti premi nell'ambito della letteratura paranormal romance per adulti - in cui è una stella di prima grandezza - voglio attribuire questo mio scarso apprezzamento al fatto che i libri letti fossero volumi d'inizio serie e, quindi, ancora non ben definiti. Senza considerare il fatto che il primo romanzo sui Carpaziani risale al 1999 e, forse, quella spinta innovativa che in quegli anni doveva aver sicuramente posseduto (il libro vinse vari premi), è venuta meno, almeno per me, a causa delle molte letture fatte nell'ambito di questo sottogenere letterario nel corso del tempo. E' chiaro che questa è una posizione e una visione strettamente soggettiva e personale. Molte lettrici italiane, infatti, hanno dimostrato di apprezzare ampiamente i lavori della scrittrice. Ed è senza indugio, quindi, che mi accingo a segnalare anche questo secondo volume della longevissima Dark Series (nella segreta speranza, in verità, che anch'io stessa possa apprezzarlo maggiormente).

In Attrazione Fatale, qui, Christine Feehan, ci aveva narrato la storia di Mikhail Dubrinsky, il potentissimo, ultramillenario Principe dei Vampiri e della sua "anima gemella", l'umana telepate Raven Whitney. Nel corso del romanzo, però, era stato ben descritto anche il contesto. Quel contesto in cui, di volta in volta, si inseriscono le storie delle singole coppie (con qualche richiamo in alcuni volumi successivi). Il contesto è questo: i Carpaziani sono una razza antica e potente, dotati di una longevità che li porta a vivere anche migliaia d'anni. Sono paragonabili ai vampiri, la loro natura non è nota al mondo e si nutrono di sangue umano o animale. I Carpaziani non uccidono e possono anche cambiare forma, volare, muoversi velocissimi e comunicare telepaticamente. Il grande problema della razza è che la loro possibilità di riprodursi è prossima allo zero: i pochi bambini nati, infatti, muoiono quasi sempre nel primo anno di vita. A questo si aggiunge anche il fatto che il concepimento delle femmine è praticamente inesistente (la nascita dell'ultima bambina risale a 500 anni prima).

Il problema della mancanza di femmine della specie porta con sè anche un tragico destino. Il Carpaziano maschio, infatti, se non trova la propria compagna, dopo circa 200 anni perde la capacità di provare emozioni e la facoltà di vedere il mondo a colori. Per ovviare a questo stato di profonda prostrazione e di totale mancanza di sensazioni, al maschio della specie non restano che due vie: il suicidio o la trasformazione in vampiro "cattivo", quella che si avvia quando una vittima umana o carpaziana viene uccisa. In quel momento l'anima dell'assassino viene persa e il Carpaziano - che ricomincia a provare nuovamente emozioni, pur violente - si trasforma in non-morto, un crudele vampiro assetato di sangue.

L'unica speranza per questi uomini, quindi, è trovare una compagna di vita. Nel libro precedente abbiamo visto come, in modo completamente anomalo e dopo tantissimo tempo, Mikhail sia stato risvegliato alle emozioni (e ai colori) da un'umana. Cosa inconcepibile, resa, evidentemente, possibile dalle particolari doti telepatiche della donna. E quando, a causa di alcuni eventi drammatici, Mikhail era stato costretto a trasformare la sua Raven in Carpaziana (processo che aveva sempre portato a tragici fallimenti), una nuova speranza per la razza si era profilata all'orizzonte: forse altre umane psichicamente dotate possono diventare compagne di vita!

Nel libro che sta per uscire, Desiderio (che pare sia molto più appassionante del primo...), Christine Feehan ci racconta la storia di Jacques Dubrinsky, fratello minore di Mikhail, e Shea O’Halloran, americana, medico chirurgo e ricercatrice.

In estrema sintesi: Jacques, catturato dalle persone che avevano attaccato Raven nel libro precedente, viene sottoposto a terribili torture e sepolto vivo per 7 anni. In qualche modo, la sua mente sconvolta, riesce a creare una connessione, a migliaia di kilometri di distanza, con Shea che, dall'America, nonostante un grave problema di salute che la obbliga a continue trasfusioni di sangue, a un certo punto viene spinta a volare in Romania e a dirigersi sui monti Carpazi per cercare di salvare l'uomo che le ha invaso la mente.

Lì troverà un essere ridotto ai minimi termini ma che, allo stesso tempo, sarà furioso, allucinato, senza memoria, pericolosissimo e che la attaccherà (e non solo) con violenza. Nel tentativo di riportarlo alla sanità, fisica e mentale, Shea scoprirà cos'è ed entrerà in contatto con l'inconcepibile (lei è una scienziata) mondo di una razza che non dovrebbe esistere. Ma, soprattutto, scoprirà aspetti di sè che mai avrebbe immaginato. Il tutto, mentre tra loro scoppia una passione folle e bollente.

Ma ci saranno molti pericoli che li minacceranno, sia interni alla relazione, che esterni, cioè gli uomini che avevano catturato il Carpaziano, cacciatori di vampiri manovrati da... qualcuno (di inaspettato). Fortunatamente, la famiglia di Jacques, che lo credeva morto (e di cui conosceremo anche nuovi elementi), sarà in prima linea nella difesa dell'uomo e della sua salvatrice. E due persone - una destinata alla follia e, entrambi, a una solitudine mortale - diverrano l'uno la forza salvifica dell'altra.

Questo secondo romanzo è stato valutato, dalle lettrici americane, con una media di circa 4,5 stelle, mentre il precedente, con 3,5/4. Ci sono buone speranze, quindi, che Desiderio sia decisamente più accattivante di Attrazione fatale. E noi siamo pronte a valutarlo!

Dark Series aka The Carpathians/Il Principe Vampiro (adulti)

1. Dark prince, 1999 (Il Principe Vampiro. Attrazione fatale, 2010, QUI)
2. Dark Desire, 1999 (Il Principe Vampiro. Desiderio, 2011)
3. Dark Gold, 2000
4. Dark Magic, 2000
5. Dark Challenge, 2000
6. Dark Fire, 2001
7. * Dark Dream/Dark Dreamers, 2001
8. Dark Legend, 2002
9. Dark Guardian, 2002
10. Dark Symphony, 2003
11. * Dark Descent, 2003
12. Dark Melody, 2003
13. Dark Destiny, 2004
14. * Dark Hunger, 2004
15. Dark Secret, 2005
16. Dark Demon, 2006
17. Dark Celebration, 2006
18. Dark Possession, 2007
19. Dark Curse, 2008
20. Dark Slayer, 2009
21. Dark Peril, 2010
22. Dark Predator (previsto, in America, per settembre 2011)

* inseriti in antologie

Christine Feehan
Il Principe Vampiro. Desiderio (Dark Desire)
Newton Compton (collana Vertigo)
€ 14,90
In uscita il 14 aprile
Romanzo autoconclusivo. Per adulti: contiene scene di sesso e violenza

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso. Sotto-tema di oggi: vampiri.
  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: