Il Passaggio, di Justin Cronin. La caduta dell'umanità. Virus, epidemie, trasformazioni e orrori post-apocalittici

il_passaggio_justin_cronin_mondadoriIl Passaggio, di Justin Cronin, harvardiano doc e professore universitario in Texas, è il primo volume di una pianificata trilogia post-apocalittica che avevamo già addocchiato nel lontano 2009, qualche mese prima della sua uscita americana - ne parlammo qui - e che speravamo di veder pubblicato anche in Italia. Il caso ha voluto che Mondadori avesse, fortunatamente, le stesse idee. Il libro, infatti, arriverà nelle librerie italiane a partire dal prossimo 22 marzo.

D'altronde, la risonanza che l'ambizioso ed epico romanzo ha avuto - complice anche l'interessamento cinematografico di Ridley Scott - è stata davvero significativa; e moltissimi, davvero moltissimi sono stati i giudizi e i commenti espressi e diffusi nel web relativi al libro. Alcuni sono stati entusiastici, altri no, come sempre capita; il trend generale, comunque, è decisamente positivo.

La trama è bella. Ovviamente per chi ama lavori come Io sono leggenda di Matheson o Parainsonnia di Huston, per citare un libro classico e un libro "moderno". La storia è stata anche accostata a una parte de L'Ombra dello Scorpione di King e a La Progenie di Guillermo del Toro e Chuck Hogan (ricordate il concetto di Blood & Apocalypse? Qui)... per non parlare di film come 28 giorni dopo o i vari Resident Evil e la serie tv The Walking Dead, naturalmente...

Questo è ciò che Il Passaggio racconta, tratteggiando - prima, nel 2018 - l'avvento dell'apocalisse virale causata da errori militar-scientifici, - poi, nel corso dei successivi 100 anni - la situazione post-apocalittica e di progressivo "arretramento" della civiltà umana.

Per non rivelare alcuni succulenti particolari, sarò estremamente sintetica: tutto parte da un virus creato in laboratorio per potenziare il sistema immunitario. L'esperimento, però, sfugge di mano ai responsabili e infetta la popolazione. Molti muoiono, molti vengono trasformati in creature assassine e succhiasangue ("vampiri", ma non nel senso tipico del termine; sono molto più simili agli zombie, come quelli che abbiamo visto nella collana Odissea Zombie di Delos Books, o ne La Foresta degli Amori Perduti di Carrie Ryan...). Ad ogni modo, la parte di popolazione che non muore nè si infetta e si trasforma, comincia una vita in difesa, asserragliata in aree "protette" che "osserveremo" lungo il corso di un secolo. Cento anni in cui vedremo l'umanità... cadere.

Fino all'arrivo di Amy. Un'enclave della California, infatti, troverà una ragazzina che si rivelerà essere qualcosa in più rispetto a ciò che sembra, probabilmente la chiave di accesso al virus che ha distrutto il mondo.

La speranza è talmente forte che alcuni sopravvissuti decideranno di compiere un viaggio nelle terrificanti lande infestate dai pericoli dei vecchi Stati Uniti d'America, alla ricerca di ciò che, forse, potrà risollevare l'umanità dal totale stato di abbruttimento nel quale è miserevolemente caduta...

Si tratta di un romanzo imponente, e non certo solo per il numero di pagine o per le spettacolari scene che lo punteggiano, ma i per temi affrontati e per l'emozionante galleria di personaggi che andrà presentando. In un mondo in cui il genere umano "moderno" ha toccato il punto più basso della sua evoluzione.

Trilogia

1. The Passage, 2010 (Il Passaggio, 2011)
2. The Twelve, previsto, in America, per il 2012
3. The City of Mirrors, previsto per il 2014

Justin Cronin
Il Passaggio (The Passage)
Mondadori (collana Ominubus)
€ 22,00
pagg. 888
In uscita il 22 marzo

Booktrailer americano

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: