Il Vaticano sarà paese ospite al Salone del Libro 2014

L’annuncio è arrivato dal cardinale Bertone ed è stato accolto con soddisfazione da tutti coloro che lavorano alla manifestazione.

Il Vaticano sarà paese ospite al Salone del Libro 2014

Ospite d’onore al Salone del Libro 2014 sarà lo Stato del Vaticano. Lo ha annunciato il cardinal Tarcisio Bertone, segretario di Stato, a Torino nel corso di una conferenza stampa al Museo Egizio. L’edizione 2014 del Salone del Libro si terrà dall’8 al 12 maggio e il Vaticano ha già nominato una commissione ad hoc (presieduta dal cardinal Ravasi e dal direttore della Libreria Editrice Vaticana don Giuseppe Costa) che lavorerà al programma.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente della Regione Roberto Cota, dal sindaco di Torino, Piero Fassino e dal presidente del Salone Rolando Picchioni.

Secondo il cardinal Bertone la partecipazione del Vaticano alo Salone del Libro di Torino riveste un ruolo tutto particolare:

Il Libro, la Scrittura e la Parola sono da sempre i riferimenti della tradizione cristiana, che attraverso l'opera della tradizione benedettina, ha tramandato ai nostri giorni, con pazienza certosina, anche i codici antichi, la letteratura greca e romana e gli scritti di tradizioni religiose come quella islamica.

E poi ha continuato:

Inoltre il libro di carta conserva nell'era digitale, anche attraverso i nuovi strumenti di fruizione, una importanza fondamentale per l'educazione e la formazione culturale dell'uomo.

Mi permetta, Eminenza: è il libro che conserva una importanza fondamentale per l’educazione e la formazione culturale dell’uomo e della donna. Se poi è di carta o di bit è del tutto irrivilevante.

  • shares
  • Mail