Dopo l'annullamento della Cairo International Book Fair annunciata la Tahrir Book Fair

Dopo l'annullamento della Cairo International Book Fair annunciata la Tahrir Book Fair
In seguito ai venti giorni di manifestazioni e scontri che hanno portato, dopo tre decadi, alla caduta di Mohammad Hosny Mubarak, ultimo faraone d'Egitto, il clima di instabilità politica aveva spinto gli organizzatori della annuale fiera internazionale del libri del Cairo – la Cairo Internationl Book Fair – annullare l'evento, previsto dal 15 gennaio all'8 febbraio, in tutta fretta.

La notizia, ovviamente, aveva causato un grandissimo dispiacere sia nei visitatori, privati di uno degli appuntamenti culturali più importanti dell'anno, sia, soprattutto, per gli espositori, al cui danno "morale" si deve aggiungere un notevole danno economico. Ma a dimostrare che l'Egitto di questi tempi riserva grandi sorprese ci ha pensato l'Università Americana del Cairo, la UAC, che ha deciso di mettere a disposizione a fine marzo una parte delle sue strutture per consentire lo svolgimento di una versione alternativa della fiera.

Si chiamerà Tahrir Book Fair, e, nonostante sarà certamente più piccola, non è affatto detto che non sia International quanto quella che sostituisce. Di certo è un segnale importante per tutto il paese, un segnale che indica come strada da seguire quella del dinamismo e dell'intraprendenza per ricostruire il paese.

Via | UAC official site
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail