Le ricette dei designer/2

designerOvviamente la maggior parte dei miei post non può che partire dalle mie passioni di lettrice/persona. Ci sono dei filoni che mi sono più congeniali, ve ne siete accorti, e dei libri che scelgo deliberatamente perchè non so cosa aspettarmi da essi, ma l'argomento mi intriga.

Questo splendido Le ricette dei designer 2 nasce invece da una passione personale ben definita: quella per il food design, che confina per quanto mi riguarda con la passione per i fornelli e con l'amore per il design in generale.

E' stato quindi per me – come lo sarà per chiunque abbia in comune con me questo tipo di interesse – scoprire le tante ricette raccontate e illustrate (disegnate e/o fotografate) da alcuni dei migliori designer, italiani e non.

Ci sono Le uova al vuoto con tartufo d'Alba dei fratelli Adriano, c'è il geniale Il tonno e la morte sua (con fave e cipollina d'ordinanza) di Alborno/Grilz, e come non esaltarsi per il Rubino di angura ceci n'est pas un bijou?

Da appassionata di cucina sperimentale mi ispira la Pasta al miele, pecorino e cannella dello studio Arcode, o i Gamberi allo zucchero di canna e peperoncino di Tiberio Bartolino e i Ravioli con mela e pancetta affumicata di Paolo Emilio Bellisario | Zo_loft

Belle anche le immagini a corredo delle ricette, come - fra le mie preferite - la luna a spicchio di limone che sormonta vette di budini (Notturno con budini) di Renza Mara Calabrese, o gli asparagi che diventano strisciate di colore di Diego Chilò, mentre Valerio Cometti propone una fotocomposizione di un cheesecake ai lamponi su cui è appoggiata la cagnolina omonima (e detestata) della sua fidanzata

Attenti invece ad assaggiare la proposta di Martì Guixè, che propone di farvi assaggiare “un 'esperienza del contemporaneo” col suo pomodorino riempito di ketchup da mandare giù in una volta sola. Il mio sogno sarebbe invece quello di riuscire a realizzare con altrettanta precisione i bauletti di cioccolato con mandorle noci e miele di Raffaele Gallotto.

Molto carina anche l'idea di suggerire un vino in abbinamento, e il fatto che ogni designer consigli “In alternativa” l'indirizzo di un ristorante dove gustare specialità del genere o comunque cucina di qualità.

Aa. Vv.
Le ricette dei designer/2
Editrice Compositori
19 euro

  • shares
  • Mail