La foresta degli amori perduti, di Carrie Ryan

la-foresta-degli-amori-perduti-carrie-ryan-fanucciLa foresta degli amori perduti, di Carrie Ryan, è l'apprezzato primo volume di una trilogia fanta-horror, post-apocalittica, distopica e romantica YA che, in America, ha collezionato moltissime segnalazioni editoriali e si sta rapidamente diffondendo in tutto il mondo. Si tratta di un libro diverso da quelli arrivati finora in Italia nell'ambito della letteratura young adult. E ammetto di essere particolarmente curiosa di leggerlo.

Siamo in un mondo post-apocalittico. Più di un secolo prima, per cause che si sono dimenticate, la nostra civiltà ha cessato di esistere. "Qualcosa" ha colpito la popolazione umana e i morti hanno cominciato a Ritornare. In forma di zombie. Ora la Terra ne è piena. Ma c'è un villaggio - protetto da una rete metallica - in cui vivono gli ultimi esseri umani. Un villaggio che segue uno stile di vita arretrato, in cui nulla dell'era tecnologica è sopravvisuto. In esso un ruolo fondamentale è stato acquisito da un repressivo organo religioso, la Congregazione delle Sorelle (con un sistema di credenze e di gesti davvero interessante...), e la protezione è garantita dal suo "braccio armato", i Guardiani. Fuori dal recinto ci sono quelli che questa società chiama Sconsacrati, gli zombie. Eterna, infetta e affamata minaccia.

Nel villaggio, ogni aspetto della vita è strettamente regolato (nascite, matrimoni, morti), perchè le possibilità di sostentamento sono limitate; l'acqua stessa è sacra. La protagonista, Mary, vive la sua vita seguendo le regole della Congregazione (che è certa custodisca segreti) . Ma, intimamente, crede ai sogni, ai desideri di sua madre, al fatto che qualcosa oltre la recinzione, oltre la foresta degli zombie debba esistere. L'oceano, ad esempio. O qualche altro sopravvissuto. E mentre la sua vita va avanti (vorrebbe ricongiungersi all'amato, Travis, che, però, è promesso alla sua migliore amica, Cass, quindi accetta di sposarsi col fratello di lui, Harry, che la ama da sempre) le sue ossessioni sull'out there continuano a crescere. E quando, a un certo punto, gli zombie riusciranno a enrare nel villaggio e ne uccideranno gli abitanti, Mary convicerà i sopravvvissuti (suo fratello e la moglie, Travis, Harry, Cass e un ragazzo orfano) ad andare a cercare "qualcosa" oltre la foresta dell'orrore.

Ma il cammino, in quelle lande popolate dagli zombie, sarà irto di difficoltà (anche personali, ovviamente). E non tutti ce la faranno a sopravvivere... Ma chi arriverà? E, soprattutto... dove?

Per quanto sia stato già altrove rilevato, effettivamente questo libro è un punto d'incontro tra il film The Village di Shyamalan, per la parte distopica relativa al villaggio pseudo-amish, e quelli appartenenti alla saga dei morti viventi di George A. Romero. A cui aggiungerei senz'altro, soprattutto in relazione al "viaggio della speranza", anche la serie tv The Walking Dead, pur con meno armi e/o ricorso alla tecnologia.

I diritti per la trasposizione cinematografica del romanzo stesso sono stati già acquisiti e il film potrebbe essere in uscita nel corso del 2013.

Serie Forest of Hands and Teeth

1. The Forest of Hands and Teeth, 2009 (La foresta degli amori perduti, 2011)
2. The Dead Tossed Waves, 2010
3. The Dark and Hollow Places, previsto, in America, per marzo 2011

Carrie Ryan
La foresta degli amori perduti, 2011 (The forest of hands and teeth, 2009)
Fanucci
€ 16,00
In uscita, presumibilmente, verso il 20 gennaio
Sono presenti scene di violenza. Libro non adatto a lettori troppo giovani

Monica Cruciani alias AyeshaKru scrive di fantasy e fantastico in generale, principalmente di urban fantasy & paranormal romance, sia per young adults che per adulti. Potete trovare qui gli ULTIMI ARTICOLI e qui lo SCHEMA delle serie in corso.
  • shares
  • Mail
54 commenti Aggiorna
Ordina: