Libri per Natale per bambini: Il gatto e il pesce, di Andrè Dahan

dehan

“La prima volta che ti ho incontrato/sembravi triste, solo e affamato.
Ti ho detto 'ciao' con un bacio muto/e tu hai risposto al mio saluto.
Stretto nel vetro, restavi serio/ma io ho capito il tuo desiderio”

Il gatto e il pesce di Andrè Dahan è una più belle favole in rima che mi sia capitato di leggere ultimamente. Le sue illustrazione sono magiche, davvero suggestive, sembrano provenire direttamente da un mondo in cui c'è una luce lunare, e a me comunicano un senso di serenità e leggerezza.

Scelgo di parlarne perchè affronta con delicatezza il tema dell'identità e del rispetto amorevole della diversità. Ed è una favola d'amore, in fondo. E' infatti proprio la storia a piacermi tantissimo, perchè parla di un gattino che dà da mangiare al suo pesce rosso nell'ampolla.

Sì perchè lui non vuole mangiarlo. Anzi.

Lui lo capisce così bene da interpretare i suoi desideri, e da capire che è il mare, che il pesciolino desidera. E il gattino al mare lo riporterà, adeguandosi ai suoi ritmi e alle sue nuotate, felice solo di potergli stare accanto. Tocca il cuore.

Andrè Dahan
Il gatto e il pesce
Equilibri
12 euro

  • shares
  • Mail