La psichiatra, di Wulf Dorn

la psichiatra Eccolo qua, uno di quei classici thriller psicologici che sarebbero fatti per essere letti tutti di fila, in una lunga notte, e via. One stand reading. Si tratta del best seller La psichatra, di Wulf Dorn, scritto da uno psichiatra al suo esordio, e subito schizzato in cima alla lista dei libri più letti in tutto il mondo.

Dorn sa scrivere, e la complessa trama del libro inchioda gli occhi allo scorrere delle pagine. Dorn è uno psichiatra, e si sente, nella descrizione delle sindromi dei pazienti che la dottoressa Ellen, la protagonista, incontra sul suo cammino nel proseguire della storia.

Tutto quello che posso dire è che iniziamo a seguire le sue vicende in una mattina stressante, in cui il fidanzato Chris (psichiatra anche lui) è partito per l'Australia con un amico e le ha fatto promettere di occuparsi della donna rinchiusta nella stanza n.9 della clinica in cui lavora.

Una donna con ecchimosi in ogni parte del corpo, lo sguardo terrorizzato e una vocetta da bimba, che la incita a stare lontana dall'Uomo nero, e le fa promettere di salvarla da lui quando tornerà a prenderla. La donna però non vuole a nessun costo rivelare il suo nome. Se lo facesse, le spiega, anche Ellen sarebbe in pericolo.

Ma quella donna, a fine giornata, tutti giurano di non averla mai vista. E alla dottoressa Ellen toccherà combattere con tutti (con la polizia, col suo migliore amico Mark, da sempre geloso di Chris, col direttore della sua clinica) per andare a fondo della verità. Leggendolo non vi accorgerete neanche di respirare.

Wulf Dorn
La psichiatra
Corbaccio
18.60 euro

  • shares
  • Mail