Robert Louis Stevenson compie 160 anni e Google lo ricorda

Robert Louis Stevenson compie 160 anni e Google lo ricorda

Il 13 novembre di 160 anni fa nasceva a Edimburgo lo scrittore Robert Louis Stevenson. L'anniversario è ricordato anche da Google che gli dedica un doodle che campeggia su tutte le pagine del motore di ricerca (e che riproduciamo in apertura di post).

Per via dei suoi problemi di salute e del clima di Edimburgo, Robert Luis Stevenson viaggiò instancabilmente alla ricerca di climi più miti. Visse negli USA con sua moglie, Fanny Vandegrift, e da lì si spostò molto, fino a morire a Vailima (Samoa) per la rottura di un vaso sanguigno, mentre era intento a scrivere un racconto tragico sulla frontiera scozzese. Era il 3 dicembre 1894 e Stevenson contava appena 44 anni. Nelle isole Samoa era chiamato Tusitala, cioè Narratore di storie: ci può essere un “nick” più bello per uno scrittore?

Conosciuto soprattutto per L'isola del tesoro o per le sue storie dell'orrore come Lo strano caso del Dr Jekyll e Mr Hyde, solo molto tardi è stato tolto dalla “nicchia” in cui era stato collocato per essere considerato uno dei migliori autori di lingua inglesi. Opere come Il ragazzo rapito, La freccia nera o St. Ives ci parlano di avventure mentre Il trafugatore di salme o Il club dei suicidi ci introducono in un ambiente oscuro e più adulto, ma sempre con un fondo di humour nero.

C'è qualche opera di Robert Louis Stevenson che vi è piaciuta particolarmente?

  • shares
  • Mail