Dentro l'inchiesta. L'Italia nelle indagini dei reporter, di Gerardo Adinolfi

adinolfiSi legge davvero con piacere questo saggio di Gerardo Adinolfi, che ci fa ripercorrere, attraverso gli articoli di giornalisti italiani 'di razza' , e le loro inchieste, la storia del nostro Paese dagli anni '50 ad oggi.

E' un piacere, appunto, ripercorrere ad esempio lo scoop di Tommaso Besozzi sulla morte del Bandito Giuliano, negli anni '50. E poi, del Piano Solo, il tentato Golpe del 1964, come lo ribattezzò l'allora direttore dell'Espresso, Eugenio Scalfari.

Gli anni Sessanta sono anche quelli, come ci ricorda l'autore, della nascita della controinformazione che non si accontenta più delle 'veline' di Stato.

Controinformazione di cui, come scrive Massimo Veneziani, abbiamo un'ampia testimonianza nel volume 'Strage di Stato' (AA.VV., ed. Samonà e Savelli, 1970) in cui, "seguendo lo stile del giornalismo investigativo americano si appkca il cosiddetto modello indiziario, che prevede un lavoro fatto sulle tracce lasciate inconsapevolmente".

Passando agli anni '70, ad esempio, leggiamo il reportage dell'Espresso che operano alla destra dell'MSI, firmato da Camilla Cederna, o la ricostruzione del 'Watergate italiano', ovvero dello scandalo Lockheed (lo scoop fu firmato da Gaetano Scardocchia e Giampaolo Pansa per il Corriere della Sera), ovvero il giro di tangenti in cui erano coinvolte anche alte cariche dello Stato.

Arriviamo così alla copertura giornalistica dell'Irpiniagate negli anni '80 e alla questione Gladio, con le inchieste di Giovanni Maria Bellu e Giuseppe d'Avanzo sul Corriere della sera. Le inchieste più recenti riguardano invece argomenti che saranno più familiari ai più giovani. L'eterna questione se 'l'11 settembre si poteva evitare', ad esempio. Ampio spazio è dedicato agli ottimi lavori di Fabrizio Gatti, che si finse clandestino per rivelare la vita nei Cpt.

L'autore nota poi giustamente che oggi l'inchiesta trasmigra dalle testate giornalistici a programmi come Le iene, Striscia la notizia e ovviamente l'ottimo Report di RaiTre o Exit, di La7, prima trasmissione a sbugiardare le 'bufale' della suina.

E così, attraversando 60 anni di vita italiana, dalle pagine delle maggiori testate italiane e dalle parole dei giornalisti si ricompone sotto i nostri occhi una vera 'lezione di storia', ovvero un racconto del nostro Paese in 'presa diretta', molto suggestivo.

Gerardo Adinolfi
Dentro l'inchiesta
Ed. Della Sera
15 euro

  • shares
  • Mail