Gad Lerner esalta Persecuzione, di Alessandro Piperno

persecuzioneE' interessante leggere la recensione in anteprima dell'ultimo libro di Alessandro Piperno, Persecuzione, da parte di Gad Lerner sul suo blog.

Il giornalista - che ha letto Persecuzione in bozze - ricorda infatti di essere stato uno dei primi a scoprire 'il caso Piperno' e quindi di accostarsi con qualche remora a questo 'bis' letterario dello scrittore. Lerner conclude la sua recensione (pubblicata anche su Vanity Fair) scrivendo che Piperno si è 'superato'.

Allo stesso tempo però, questa affermazione si può leggere in modo più sottile, perchè Lerner evidenzia come Piperno abbia mixato nel romanzo, tanto Gregor Samsa che Giobbe, e non nasconde la frustrazione finale di trovarsi davanti un 'continua...' alla fine del romanzo.

Infatti la vicenda umana del protagonista, il professor Pontecorvo (una famiglia irreprensibile, accusato di molestie dalla amichetta dodicenne del figlio)continuerà da Roma a Israele, nel secondo romanzo (lo scrittore ha voluto dividere la storia in due 'capitoli', spiega Lerner, rimandandoci al secondo volume). E poi se vogliamo il titolo sembra anche occhieggiare all'ultimo Roth.

E a noi in attesa di leggere il romanzo, appena uscito, non resta che aggrapparci ai sottintesi e alle frecciatine di Lerner.

  • shares
  • Mail