La classifica dei libri più venduti

La classifica dei libri pi�¹ venduti Eccolo finalmente, ad allontanare nuemeri primi e qualsiasi cosa si ponga sulla sua strada: Ken Follet ha inaugurato con "La caduta dei giganti" una nuova trilogia, con la quale si immerge nella storia del Novecento, e subito si accaparra il primo posto. Letteratura d'intrattenimento decisamente gustosa, per chiunque abbia letto con piacere "I pilastri della terra", un paio di decenni fa.

Ma i numeri primi sono sempre lì, in seconda posizione, seguiti a ruota dall'altro bestseller del momento, "Mangia, prega, ama" di Elizabeth Gilbert ("il libro di quella lì del film" si sente dire in libreria). Al quarto posto l'onesta Michela Murgia, con il suo "Accabadora" (l'abbiamo intervistata qui) e al quinto posto un libro che all'inizio ha tradito le aspettative dei librai e degli editori (della Bompiani), ma che ormai si è stabilizzato: "Le valchirie" di Paulo Coelho.

Il resto è abbastanza noia, se non si dovesse registrare (forse) il termine di una contesa: tra i due stregati pare averla spuntata "Canale Mussolini" di Antonio Pennacchi (sesto posto), mentre "Acciaio" di Silvia Avallone è uscito per la prima volta dalla classifica (undicesimo). Ma, come spesso accade negli ultimi tempi, c'è una sorpresa in questa classifica.

La sorpresa è niente meno che la Bibbia, al nono posto. L'unica new entry (al di là di Ken Follet) è "Mia suocera beve" di Diego de Silva, che con questo romanzo riprende le avventure dell'avvocato Vincenzo Malinconico (ottavo posto). Le ultime due posizioni rimaste? In settima posizione c'è lui, Andrea Camilleri, con il mondadoriano "Le intermittenze", giallo ambientato nel mondo della finanza". In ultima posizione: Corrado Augias, con "I segreti del Vaticano".

Ma dove sono finiti i libri usciti nelle ultime settimane e quelli che in classifica, invece, ci sono stati per molto tempo? La Kinsella è precipitata al diciottesimo posto (sbaglio o non vende più come una volta?), preceduto da Gramellini, con l' "Ultima riga delle favole", bestseller dell'estate. Si sta avvicinando (diciannovesimo posto) Simonetta Agnello Hornby, con "La monaca", romanzo siciliano di buona fattura. Ma attenzione: "Cotto e mangiato" sta risalendo la china, e ora si trova in una minacciosissima quindicesima posizione.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail