Il vino degli altri di Andrea Scanzi

Ci ho pensato prima di scegliere su quale blog segnalare questo libro: Gusto o Books? Ho scelto alla fine Books perché anche se l'argomento centrale è il vino, l'ultima fatica di Andrea Scanzi è sicuramente un bel saggio narrativo da poter leggere anche sotto l'ombrellone, al posto di un classico romanzo. Dopo il riuscitissimo “Elogio dell’invecchiamento”, il giovane e poliedrico giornalista classe 74 Andrea Scanzi, torna sempre per Mondadori con “Il vino degli altri”, un trattato ironico sul mondo dell'enologia internazionale.

Tra le pagine si viaggia dalla Francia alla Toscana, dal Veneto all’Argentina, passando per Ungheria e Abruzzo, lungo una carrellata di vini e storie che vengono raccontate ed analizzate dal giornalista de La Stampa. Ma non fatevi spaventare dall'argomento! La narrazione non è banale né pesante, e nonostante le 327 pagine, quello che sfogliamo è un manuale ricco di simpatia che ambisce ad aiutarci a capirne qualcosa del mondo enologico, facendo cadere alcuni luoghi comuni e rivelando novità nascoste.

Il tutto con una "legge" fondamentale, un monito da non dimenticare: fate attenzione alle guide. Guida, infatti, è anagramma di Giuda. Qualcosa vorrà dire... Il libro scorre tra descrizioni saggistiche e degustazioni, con un occhio particolare alle storie dei diversi vini trattati, e intermezzi d'alta ironia, dove Scanzi cerca di spiegare alcuni emblematici aspetti del mondo del vino. Ad esempio, quali sono i viti outtake? Quali sono le cento cose da sapere sul vino (degli altri, ovvero straniero)? Come funziona un concorso? L'apoteosi si ottiene nel capitolo “Bignami di un Consumatore Iconoclasta” dove con ironia e sagacia il bravo Scanzi si cimenta in similitudini indovinate: vino-vip. Un vino Giusyferreri è quello che “quando lo bevi ti fa venire voglia di gargarismi”, mentre un vino Sangiorgi è quello “che non è buono se non è emaciato, sofferente e un po’ bruttino”. Un libro davvero imperdibile.

Andrea Scanzi
Il vino degli altri
Mondadori – Strade Blu
327 pagine, 18,50 euro

  • shares
  • Mail